Antonietta e il suo progetto

Antonietta e il suo progetto

Un percorso di cambiamento, di crescita e di revisione della propria vita.
Ecco quanto si pone alla base del disegno artistico ed imprenditoriale di Antonietta che ha scelto, dopo svariate e differenti esperienze di rivedere completamente i propri obiettivi e la sua attività.
La vita l’ha posta dinnanzi a sfide importanti che l’hanno guidata verso la piena comprensione dei suoi interessi e dei suoi sogni.
Oggi Antonietta vive il suo desiderio, la sua ambizione nel settore del moda rendendola la sua professione.
Sinora Antonietta ha partecipato a diverse sfilate fra la Riviera di Levante e la Versilia, ha collaborato con lo Stilista Noell Maggini al Pitti Uomo Gennaio 2020 ed è anche stata scelta come Stilista da Stefania Conti – Manager Director Marketing di Starz “N” Tv per diversi Casting nel settore moda. Da non dimenticare che la stilista è stata una delle fashion designer per il casting alla Finale del Concorso Nazionale di Miss Lady Regina D’Italia a Lurago D’Erba .

Ascoltiamo insieme la sua storia…


Come è nata la tua passione per la moda e per la creatività? “Credo che la mia passione per la moda sia qualcosa di estremamente naturale poiché si connota come un elemento innato in me che si mesce con la creatività. Tendenzialmente io non disegno quello che creo, ma nel momento in cui lavoro, ispirandomi ad un modello, vado a rivedere e a rivoluzionare tutto nella mia mente. Per questo approccio, percorso tutti i miei capi sono unici.”

Raccontaci l’inizio della tua carriera come fashion designer… “L’inizio della mia carriera risale ad una decina d’anni fa anche se ancora prima di iniziare con l’abbigliamento realizzavo sporadicamente degli accessori.”
Come mai hai deciso di focalizzarti sulla realizzazione di abbigliamento e accessori? “Mi sono focalizzata su entrambi in quanto credo abito e accessorio siano complementari sia nel casual sia con abiti da cerimonia. Un’unione imprescindibile.”

Chi  sceglie il tuo brand? “Reputo che scelgono il mio marchio sia adolescenti sia donne in età matura oltre che mamme di neonati, in quanto creo anche per neonati.”

Cosa vuoi comunicare tramite le tue creazioni? “Desidero, innanzitutto, lanciare un messaggio a tutte coloro che per “causa di forza maggiore” devono rivedere la propria vita. Voglio mostrare che vale il detto “quando si chiude la classica porta effettivamente si può aprire un portone”. Reputo che sia questione di volontà e di rispetto per la propria vita. Bisogna continuare a viverla “sfruttando” una passione innata che rende felici se stessi se serve a rendere unica “la donna” con creazioni adatte al loro corpo. Mi rivolgo a una donna autentica perché la moda è gioia espressione e creatività.”
 

Parlaci della scelta dei materiali… “Pongo molta attenzione a questo aspetto ed è proprio per questo che uso i filati delle migliori marche. Tendenzialmente mi avvalgo dell’uso di cotoni puri oltre che in filo di Scozia. Lo stesso vale per le lane, scelgo e ricerco quelle di ottima qualità e rigorosamente made in Italy.”

Quali sono le principali sfide e difficoltà che una fashion designer come te deve affrontare quotidianamente? “Reputo di affrontare numerose sfide. Sono io stessa che, ad esempio, scelgo di sfidare – affrontare una creazione che mi sembra difficile da realizzare. Lo faccio proprio purché mi sembra difficile. Ogni volta mi butto a capofitto, studio soprattutto la notte per capire il giusto filato da usare con il corretto uncinetto. Mi concentro per realizzare un capo, un accessorio che si possa definire “top”.  Quindi, di difficoltà ce ne sono diverse, ma tutte superabili con la forza di volontà.”

A quale target di clientela ti rivolgi? “Principalmente mi rivolgo soprattutto a coloro che amano e sanno apprezzare il fatto a mano dell’alta moda e a coloro che capiscono che in ogni handmade vige un pezzo del cuore di chi l’ha realizzato. Ogni capo dovrebbe essere trattato come un oggetto di valore perché  è di gran valore. Qualsiasi cosa che viene creato a mano ha un valore inestimabile.”

Progetti per il futuro? “Certo. Di progetti futuri ce ne sono diversi primo dei quali,  Covid permettendo, sarà la mia partecipazione, come stilista, all’evento  esclusivo per celebrare proprio la moda e anche la ripartenza. Questo si terrà il 6 Febbraio 2021 e s’intitola “Quando la moda sposa il matrimonio”. L’evento sarà nell’elegante Palazzo Cigola Martinoni a Cigole in provincia di Brescia ed è organizzato dalla Wedding Planner Monica Foglia in collaborazione Con Fan Production nelle persone di Desire Cacciatore e Fo Siracusa.”
Attualmente dove possiamo trovarti e acquistare le tue creazioni? “Oggi mi trovate sui social, su Instagram (Antonietta Tuccillo Handmade), sulla Pagina Facebook (Antonietta Tuccillo Fashion Designer). Ho anche un altro profilo Instagram (Antonietta Sollevante) con cui interagisco con amici non solo di moda. Oggi ha anche un sito.”
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto