Arte in cucina

Qui parliamo di arte, arte vera e propria, dove il talenti, l’attenzione verso il dettaglio, la creatività e la cultura si fonde con la quotidianità e – in questo caso – con uno dei luoghi in cui siamo soliti passare parte delle nostre giornate, la cucina.
Parliamo di Carmen, Carmen Rigolon che grazie alla sua forte predisposizione artistica ha saputo dare vita ad una collezione di design di posate. Posate d’autore, posate d’arte. Fascino e talento si mescolano in colori, utilità e pietre dal grande fascino.
L’idea di Carmen nasce dalla sua forte voglia di creare un oggetto che sia esclusivo ed originale e che sa effettivamente in grado di riuscire a rendere preziosa la nostra tavola. Parlando di questa sua scelta la creativa afferma “Ho sempre amato creare degli oggetti per me e per la mia casa al punto che fin da quando ero piccola ero solita riciclare qualsiasi materiale (come ad esempio scatole, vetri e carta) con l’obiettivo di riuscire a renderli qualcosa di nuova, volevo trasformarli in oggetti d’arredo.”
La designer ha saputo e voluto portare avanti questa passione durante tutta la sua vita facendone la sua guida operativa. Carmen ha, infatti, lavorato in un negozio di articoli da regalo a Milano e ha poi avuto un negozio di sua proprietà – a Muggiò – per ben nove anni, durante i quali si è dilettata a usare la sua fantasia ed ispirazione per l’allestimento e la realizzazione delle vetrine. In tal caso la sensibilità verso l’arte e la creatività di Carmen non è stata non notata, ma si è rivelata un fattore molto amato e apprezzato.

1766

Successivamente la donna, guidata dall’insistenza esercitata con amore e dedizione della sua grande amica Pat, ha scelto di iscriversi ad un suo corso sulla lavorazione vetrate Tiffany, contesto all’interno del quale Carmen ha avuto la possibilità di apprendere le tecniche di saldatura sul vetro e quelle relative alla plasmatura dello stagno in modo alternativo. In tale occasione Carmen ha compreso che la sua creatività dovesse essere canalizzata nel modo giusto. Raccontandomi questo episodio mi guarda e mi dice “Sì, dovevo canalizzare la mia creatività, ma in quale ambito? Come? Poi è arrivata l’ispirazione” si ferma, mi guarda e continua “Una sera, invitando degli amici per cena, preparai la mia tavola con una bella tovaglia, dei bellissimi piatti, dei bicchieri colorati, un centrotavola elegante e notai per la prima volta che le posate erano ANONIME… da questo è nata l’idea di vestirle a mio piacimento.”

Conosciamo meglio Carmen…

Cosa ti ha portato a scegliere di iniziare un’attività imprenditoriale da sola? “Se devo essere sincera l’ho deciso vedendo le espressioni dei miei amici invitati a cena, stupiti nel vedere delle posate originali e poi, ancora di più,  quando gli stessi hanno cominciato a volerle per loro o da regalare. Piano piano arrivarono anche i primi ordini dai negozi e da chi ha creduto in noi , Seguirono le prime partecipazioni a fiere ed eventi, sempre con un pubblico maggiore che gradiva la nostra idea ci incoraggiava e stimolava a continuare.”

dsc_0664

Quando è stato costituito il brand? “Il mio brand è stato fondato da poco, nel 2016…”

Quale è la filosofia alla base del tuo brand e del suo disegno imprenditoriale? “Sicuramente sono i particolari… credo che siano gli elementi fondamentali per poter effettivamente riuscire a fare la differenza.”

dsc_0658

Parlaci del naming del brand… “Mi piace considerare ogni singolo pezzo, ogni singola posata come un bel quadro, vedo i colori fondersi come il tocco delicato di un acquarello o con l’intensità di una pennellata ad olio. Quando inizio la lavorazione con il filo e il vetro non so mai come verrà alla fine. Tutte le mie posate sono opere uniche e proprio per questo non accade mai che una sia uguale all’altra… è proprio per questi due motivi che ho deciso di chiamare il mio brand Posate d’Autore, mi sembrava il nome più adatto. Poi, a “Posate d’Autore” ho aggiunto CR che mi identifica in quanto CR sono io, Carmen Rigolon.”

dsc_0658

A quale target di clientela ti rivolgi? “Il mio brand e i miei lavori sono pensati a tutti coloro a cui piace una tavola ben apparecchiata e che pone attenzione per ogni singolo dettaglio.”

Quali sono le principali sfide e difficoltà che un brand Made in Italy, dove ogni pezzo è unico, come il tuo deve affrontare quotidianamente? “Essere artigiani per me è una scelta davvero importante e forse un po’ anche coraggiosa. Credo che solo questa decisione sia ciò che mi permatte davvero di non adeguarmi alla “normalità”. Reputo che creare con le proprie mani quello che si ha nella mente e nel cuore sia davvero impagabile. in questo momento, oggi posso essere certa di avere messo tutto il mio impegno per raggiungere un livello alto sia nella lavorazione di ogni piccolo particolare che nella ricerca dei materiali sempre di qualità.”

img_3384

Progetti per il futuro? “Sicuramente quello di promuovere al meglio il nostro lavoro e professionalità affinchè le nostre “ Posate d’Autore” vengano apprezzate sia in Italia che all’estero.”

img_3381

Ogni collezione sviluppata da Carmen nasce dalla voglia di creare qualche cosa di speciale dove luci,riflessi,colori,ricordi e materiali si fondono per diventare unici. Tutti gli oggetti sono realizzati interamente a mano con amore e passione,dettagli che rendono bella ed esclusiva la nostra tavola.

img_3363
Oggi Carmen ha diverse collezioni:

  • Linea BLACK – pietre nere e cristalli di vetro..eleganza e raffinatezza
  • Linea 4 ELEMENTI :
    ARIA – gemme e cristalli di vetro trasparenti..luminose e leggere
    ACQUA – Sfumature di blu nei cristalli di vetro…ideali per chi ama il mare
    FUOCO – colori intensi e forti…cariche di passione e personalità
    TERRA – sfumature calde , colori intensi e …rilassanti

… e poi ancora Gaudì, Tokyo, Inca e Amethyst
 

10 commenti su “Arte in cucina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto