Inside Cigala's

Inside Cigala's

La differenza. Cigala’s ha voluto fare della costante ricerca dei materiali uno dei propri punti di forza ed elementi differenziali del suo brand.
Ogni capo di Cigala’s si contraddistingue, infatti, per un processo di approfondimento ed analisi curato e voluto direttamente dal proprio owner.  Ogni tessuto è, quindi, il risultato di una meticolosa ricerca volta a combinare e fondere innovazione, tradizione e Made in Italy al fine di rendere un capo unico, di grande qualità e di tendenza.
Andiamo nel cuore di Cigala’s indagando con Tarcisio il processo di analisi e selezione dei materiali…
Ricerca, qualità ed innovazione. Come si fondono e si concretizzano questi tre elementi nel processo di realizzazione del prodotto? “Sono elementi interdipendenti tra loro; la nostra ricerca è sempre orientata a prodotti di qualità che abbiano caratteristiche di novità. La qualità sicuramente è sinonimo di: Made in Italy, salvaguardia dell’ambiente (le composizioni i finissaggi e le lavorazioni che subiscono le nostre materie prime e i prodotti finiti sono fatte nel pieno rispetto dell’ambiente che ci circonda), rispetto dei contratti di lavoro dei lavoratori. Innovazione nella ricerca di materiali qualitativamente sempre migliori e sempre miglior performance.


Cigala’s ha fatto della ricerca del materiale uno degli elementi fondamentali e distintivi dei suoi prodotti. Come si articola questo processo di ricerca? “Uno sguardo sempre avanti per anticipare i desideri femminili emergenti, nella consapevolezza che le nuove tendenze si formano  prima nell’immaginario collettivo: l’arte sta nel coglierle e realizzarle al momento giusto.”
Che peso/ruolo assume la ricerca del materiale all’interno del processo complessivo di definizione e disegno del prodotto? “Peso/ruolo fondamentale oggi più che mai per la nostra cliente target. La gamma di tessuti con cui lavora Atelier Cigala’s è quella classica dell’immaginario del jeans: cotone, velluto liscio e millerighe, drill, misti di cotone e lino, gabardine, satin, nella loro interpretazione attualizzata, cioè associati a fibre elastiche in diverse modalità di tessitura per ottenere una mano molto morbida e un alto indice di recovering: l’elasticità che consente di “costruire” le forme del corpo senza allentarsi nel tempo. Il Dual Fit (Lycra associata al poliestere e “ricoperta” di cotone) è una delle proposte costanti nelle collezioni: unisce un aspetto assolutamente
“naturale” a una indeformabilità quasi assoluta.”
Cosa significa per te ricerca del materiale? Quale obiettivo persegui quando inizi il processo di ricerca di un nuovo materiale? “Le donne e le ragazze che vestiamo, amano uno stile metropolitano, cercano jeans classici ma fatti in modo da poterli indossare, con la camicia e l’accessorio giusto, in qualsiasi occasione. Non lavoriamo sugli effetti speciali, facciamo ricerca per intercettare desideri e tendenze emergenti, le linee e le proporzioni che la nostra cliente-tipo “ha in testa” e che troverà solo da noi. Il jeans perfetto per quel momento, per quella stagione.”

Raccontaci praticamente come avviene questo studio meticoloso di ricerca… “Incontriamo i nostri fornitori di riferimento dando i nostri input che sono volti al miglioramento dei nostri punti di forza, touch e performance. Avendo sempre presenti i punti sopra soprattutto qualità ed innovazione. Prototipiamo diversi materiali e li selezioniamo pensando alla nostra cliente tipo alle sue forme pensando di creare per Lei un capo che sia confortevole e che esalti le sue forme.”

8 commenti su “Inside Cigala's

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto