Dal nord al sud con un unico driver…la passione per la moda, Lorena

Dal nord al sud con un unico driver…la passione per la moda, Lorena

Da Trieste a Roma guidata dalla passione… Questo è il primo pensiero che mi sovviene alla mente ogni volta che penso a Lorena…

Lorena Bernardini, una donna vera, imprenditrice, appassionata e dedita al suo lavoro, che ama e cura personalmente ogni singolo capo, accessorio che tratta nel suo negozio romano.

OTWROMA – Off The Wall ROMA è la boutique voluta e curata da Lorena a Roma, nel cuore del “quartieri della moda” della capitale… OTWROMA è un negozio tutto da scoprire, da vivere, da percorrere, da scoprire, così come la sua offerta… Camminando su via Laurina, al numero 26, ci si trova dinnanzi una ariosa e luminosa vetrina, entrando ci si trova dinnanzi un ambiente lungo e stretto in cui sono esposti parte dei capi, delle scarpe e degli accessori della collezione donna… percorrendo questo spazio si giunge, poi, ad un altra sala, più ambia dove, invece, è possibile scoprire la sezione dedicata all’uomo…

Lorena è molto attenta alla scelta dei capi, dei brand e dei materiali, li seleziona minuziosamente e collabora direttamente con alcune aziende (totalmente Made in Italy) ai fini di definire e scegliere congiuntamente forme e materiale degli abiti.

Ogni prodotto ha una propria ratio, Lorena ha, infatti, un obiettivo e una mission chiara: vestire la persona vera, la donna, l’uomo che tutti i giorni si incontra uscendo di casa, per strada al bar… così come afferma Lorena vestire un modello o una modella è sostanzialmente semplice, ma vestire la donna vera e l’uomo vero non lo è…

Progetto senza titolo

Per Lorena il cliente è al centro del suo disegno imprenditoriale, in quanto lei con il suo servizio si propone di creare rapporti continuativi, basati sulla fiducia, sull’interazione, sul confronto e sullo scambio reciproco di opinioni. Lorena ha fatto della sincerità e della schiettezza con il suo cliente-amico il suo punto di forza tanto che lei stessa mi confida “preferisco rinunciare ad una vendita piuttosto che dare ad un cliente un capo che non lo valorizzi”. Sì, questa è Lorena… amante della moda e una donna desiderosa di donare stile e di valorizzare chiunque entri nella sua boutique.

Conosciamo insieme Lorena…

“Mi presento, mi chiamo Lorena Bernardini. Sono nata a Trieste nel 1975; mi piace svelare l’età e mi piace farlo senza paura, perché questo significa aver vissuto in serenità con sé stessi… Se penso a me, alla moda e a questa mia grande passione mi sovvengono alla mente numerosi ricordi della mia infanzia fra i vari ricordi, tra i quali spicca quello più caro, i pomeriggi trascorsi con mio padre, quando lo accompagnavo a comperarsi gli abiti nel suo negozio di fiducia. Mi sembra ieri quando mio padre veniva accolto dal signore De Grassi, un simpatico e distinto uomo, che supportava mio padre aiutandolo nella scelta dei prodotti. Il signor De Grassi nutriva un sincero affetto, di vera amicizia verso mio padre, la sua onestà e volontà di dare un consiglio sincero ed obiettivo era tangibile è percepibile anche da una bambina di sei/sette anni! È stata proprio in questa occasione che ho compreso ed imparato l’importanza dei tessuti, della bellezza dei dettagli e i dei particolari, che solo occhi attenti e competenti sono in grado di cogliere…

otw roma-3

Penso che la mia passione per la moda i vestiti i tessuti, sia nata proprio da questa esperienza al punto che io stessa cerco di riproporre all’interno del mio negozio quotidianamente questo modello. Il mio obiettivo costante è quello di rendere felici le persone dal momento che scelgono di venire a trovarmi, il mio lavoro non è soltanto la vendita o apparire, ma è proprio cultura del sapersi ben vestire! 

Amo le lane, i cappotti, i pullover, i gilet, i cappelli, le sciarpe… ho una grande passione per la lana (cashmere, lambswool, alpaca calda e morbida). Sono fortemente convinta che gli stessi tessuti debbano avere quella “personalità” che gli permette di essere indossati ed usati dalla mattina alla sera… sono fortemente convinta che questa sia la vera astuzia del sapersi vestire! Inoltre, credo fortemente che un bel capo, a seconda di come lo si scelga di abbinare, può essere usato sempre, in qualsiasi ora del giorno ed occasione… dall’incontro di lavoro alla cena con gli amici oppure anche la domenica mattina nel totale relax! La cosa principale che bisogna “percepire” ogni qualvolta si indossa un capo è il “sentirsi a posto”, a proprio agio!  Reputo che per ogni persona sia importante vivere senza doversi mascherare oppure “fingere “di dover dimostrare ciò che non si è davvero. Credo nell’autenticità e nella sua bellezza e per questo lotto per la valorizzazione delle persone, del loro essere ed “es” al fine di riuscire a fare spiccare – anche agli occhi altrui – chi si è davvero! 

Progetto senza titolo-2

Ritornando alla mia esperienza e alla mia carriera come imprenditrice… Ho aperto il mio primo negozio a 21 anni, eh sì, la mia vita Romana è iniziata tantissimi anni fa…

 Se mi guardo indietro posso affermare che “la vita a volte ci fa fare dei giri incredibili”. La mia ispirazione si è sviluppata contestualmente ad un viaggio alle Canarie durato sei mesi durante il quale mi appassionai dell’abbigliamento da surf… sono poi “passata” allo snowboard finché acquisì consapevolezza che i miei clienti – inizialmente giovani uomini – si stavano trasformando in signori/uomini e, quindi, le loro esigenze iniziavano a cambiare… 

Introdussi così nel mio negozio delle linee tradizionali, ma ancora non avevo centrato lo stile che riusciva a convincermi pienamente. È stato proprio in quel contesto che compresi appieno – acquisendone consapevolezza – che l’insegnamento paterno doveva emergere dal mio lavoro e dal mio store. Decisi, quindi, di iniziare ad offrire uno stile più tradizionale, il classico mixato alla freschezza della giovane età risultò fin dal principio un’accoppiata vincente. La mia filosofia si basava su riproporre abiti classici (come capiti che potevano indossare i loro nonni o padri), ma rivisitati alla “mia maniera”. Ottenni subito uno stile elegante, ma sportivo casual, ma tradizionale…un vero nuovo stile. Introdussi, così nel mio store, aziende Inglesi e Italiane proponendo, ad esempio, il trench di Mackintosh, il Picot di Sealup, le giacche di pelle di Stewart è molto altro…”

 Lorena è un fiume in piena, coinvolta dal suo racconto, trascinata dalla sua grande passione. L’imprenditrice, parlando della sua offerta mi racconta… “La scelta dei nuovi brand da proporre è basata inizialmente sulla qualità del prodotto, sulla ricerca delle vestibilità e dei materiali, oltre che sulla simpatia dell’azienda! So che questo criterio può apparire insolito, ma sono fortemente convinta che per un lavoro di squadra, così come lo è il nostro, l’empatia costituisca un elemento fondamentale. Ulteriore criterio che considero è il costo, ovviamente. Voglio mantenere una certa soglia anche della qualità prezzo poiché penso che sia importante anche “spendere il giusto”. Considerando che una delle mie prerogative è la qualità del prodotto penso che il mio rapporto con un’azienda nasca dal tatto e dalla sensazione che provo toccando il prodotto.”

Progetto senza titolo-3

 Lorena è molto attenta anche al talento, al made in Italy e in Europe e presta una particolare attenzione verso gli stilisti emergenti “Mi piace pensare di poter essere la vetrina per qualcuno che sta iniziando un percorso o viaggio in questo mondo. Trovo senza ombra di dubbio che sia più emozionante raccontare ai clienti una storia nuova piuttosto che basarmi solamente sulla certezza delle aziende commerciali. I sell out sono sicuramente più importanti dei miei, ma meno stimolanti. Sulla base di questa mia filosofia e scelta aziendale ospito artigiani/e che mi propongono i loro prodotti (come borse ed orecchini) tutti rigorosamente fatti a mano, li aiuto ad inserirsi nel mondo del commercio dandogli un’occasione per stare in un negozio.”

 Anche Lorena deve quotidianamente affrontare sfide e difficoltà “Così come ogni lavoratore dipendente le difficoltà ci sono, ma forte del mio amore per questo lavoro non ci penso e continuo a sognare.”

 Una imprenditrice che ha fatto del cliente il focus principale della sua attività. Parlando delle persone che ruotano attorno a OTWROMA, Lorena afferma “Nel corso degli anni si sono susseguite milioni di persone all’interno del mio negozio e dovendo trarre delle semplici conclusioni devo dire che non esiste un cliente tipo: il cliente può essere chiunque. L’età varia dai 13 anni ai 90 anni e più…questo è l’altro fattore che mi entusiasma del mio negozio… Adoro potermi relazionare con le diverse generazioni, l’interazione mi permette di conoscere i diversi punti di vista, e si sorridere insieme dei loro racconti. Sono affascinata al  nonno che accompagna il nipote oppure dalla madre che sceglie il regalo per il futuro marito della figlia, dagli sposini, dalle gravidanze i dai nuovi nati. Tutto ruota attorno alla VITA VERA e alle PERSONE VERE. Sono questi gli elementi che danno vita e rendono viva la mia boutique.

 Lorena ha anche creato un nuovo hastag da cui traspare completamente la sua mission… “Da un anno ho lanciato un hastag #tuttisonobraviavestirelemodelleiovestoledonne. Questo hastag è una vera e propria sintesi della visione del mio lavoro… vestire le modelle è semplice poichè sono belle alte magre, ma la vera difficoltà e sfida è rappresentata dal convincere le donne “vere” che loro sono meglio delle modelle perché sono belle per come sono e non per come ci obbligano a pensare che dobbiamo essere.  Anche per l’uomo ho creato lo stesso hastag #tuttisonobraviavestireimodelliovestogliuomini in quanto credo che anche gli uomini tendono ad essere rinchiusi nei medesimi stereotipi. L’uomo è bello nelle sue imperfezioni nel suo modo di essere! 

A girl & her cat-2

Con questi due hastag mi piacerebbe lanciare una campagna promozionale per aiutare le persone ad accettarsi, piacersi e amarsi. Vorrei farlo con l’aiuto delle aziende in modo da valorizzare anche i loro articoli secondo una prospettiva differente da quella tradizionale!”

Per chi si chiede il significato di OTWROMA… un nome evocativo! OTWROMA è l’acronimo di uno spot di surf delle Hawaii… Altro elemento che dimostra ed avvalora la grande e continua passione di Lorena!

34 commenti su “Dal nord al sud con un unico driver…la passione per la moda, Lorena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto