Dal nostro amico Fabio

Dal nostro amico Fabio

Buon pomeriggio,

grazie alla mia cara amica Francesca siamo qui di nuovo a parlare di vita, di azione, di amore, di pace, di amicizia, ciò che veramente conta e che fa apprezzare la vita, l’esistenza, le ore, i minuti, i secondi, tutto, sapendo che dopo ci sarà una vita eterna, per sempre nell’amore.

Bastai pensare a quanto sia bello un abbraccio, un bacio, una carezza, una battuta di un amico: rinfranca l’anima, rende sollevati, ci rende felici e capaci di affrontare tante prove, perché è bello sentirsi voluti bene, apprezzati, amati, abbracciati, capiti, anche solo la presenza di una persona ci dà la bellezza dell’amore, dell’abbraccio caldo dell’amore, della pace tra le braccia di qualcuno. A volte questa è l’unica cosa che desidereremmo. Con questo riusciremmo a fare qualunque cosa, a vivere ogni emozione, a fare ogni sforzo, ogni lavoro, ogni attività, anche le cose pesanti cambierebbero in gioia, in sopportazione di qualcosa di brutto perché dentro in realtà si è felici.

La felicità si sprigiona, ossia quando riceviamo gioia poi la doniamo, quando veniamo amati poi amiamo a nostra volta, siamo un polo attrattivo e donativo, prendiamo e diamo, siamo come dei vasi vuoti che vengono riempiti ogni mattina e ogni sera svuotati. Nella giornata agiamo, ci relazioniamo e quello che viviamo lo doniamo poi agli altri, alla famiglia, al coniuge, perciò è importante dare e donare amore.

Cos’è l’amore di cui parliamo? Volere il bene dell’altro, volerlo ossia felice, anche a discapito nostro. Solamente questo è amore. Il resto è burla. Tutte le sensazioni similari, accessorie, flirtanti sono altre cose che si aggiungono e possono rendere migliore o peggiore il rapporto, ma la cosa principale credo sia vivere per rendere felici gli altri, dare il nostro contributo, perché c’è più gioia nel dare che nel ricevere.

Certo: qualcuno disse che è più piacevole dare uno scappellotto che riceverlo, ma qui si intende qualcosa di diverso 😊

Ad ogni modo auguro a tutti di trovare quell’amore di cui parliamo, anche in minima parte, di riceverlo, di donarlo, di scegliere la cosa giusta, di vivere nel momento presente, in grande umiltà (che è l’unica cosa che serve), cercando l’altrui bene al posto del proprio.

Così è bello.

11 commenti su “Dal nostro amico Fabio

  1. Amore è un qualcosa a cui molti cercano di dare un significato, per me amorfe è qualsiasi cosa ci fa star bene

  2. Bellissimo articolo che ci offre molteplici punti di riflessione sull’amore, nel senso più amplio del termine.

  3. Ci sono davvero tante forme di amore ed ognuna credo ha come denominatore comune la disponibilità, l’esserci sempre.

  4. A parte l’amore dei miei genitori, che è assoluto, non lo vedo nelle persone che mi circondano, i cosidetti “amici” che lo sono finchè le cose vanno bene e gli sei utile, quindi prima di dare amore a chi non sa che farne, aspetto. Se trovo persone che lo meritano, volentieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto