ECOPELLICCE… che passione

ECOPELLICCE… che passione

La pelliccia, il pelo, la sensazione del caldo che ti avvolge e che ti protegge.

Un capo che ha fatto la storia e che si contraddistingue per una identità e un connubio valoriale unico.

La pelliccia rappresenta il capospalla simbolo per eccellenza di inverno, freddo, neve, ma allo stesso tempo si caratterizza per un velo raffinato e nobile.

Le donne (non solo) sono sempre affascinate da questo prodotto che sta spopolando e si sta affermando come un vero e proprio must per gli inverni.

Un capo che appare in piena contraddizione con la crescente crescita di attenzione verso la tutela ambientale.

A questo punto la domanda che sorge necessaria diventa: pelliccia sì o pelliccia no?!

In un contesto in cui la moda è sempre più consapevole la pelliccia domina ancora… purché sia ecologica! Scopri con noi i modelli più glamour del momento

Considerando che l’anima della moda diventa sempre più green i guardaroba delle it girls (e non solo) si potranno riempiere di pellicce rigorosamente eco.

Questa versione che compare con grinta nelle collezioni la faux fur, rappresenta una vera scelta etica, amica dell’ambiente e rispettosa del mondo nel quale viviamo.

Numerosi sono i brand che hanno deciso di sviluppare questo prodotto.

Herno ha creato una raffinata e ricerca linea di capispalla in eco pelliccia imbottiti. Dei prodotti che condensano stile, confort, design, ricerca delle forme e innovazione nell’uso e della combinazione dei tessuti.

Piene di personalità le eco pellicce di Herno presentano forme ad A, ma avvolgenti taglio corto e medio e sono realizzate in differenti nuance, da quelle più classiche e chiare siano a quelle più grintosi e accattivanti.

Curiosi?

Vieni a scoprire la nuova collezione di eco pellicce 2019 2020 firmata Herno da Bordoni1926

Follow Bordoni on WebsiteInstagramFacebook

Via Vanoni,1 | 23017 Morbegno |Sondrio

Tel. 0342 610137

14 commenti su “ECOPELLICCE… che passione

  1. L’attenzione e la sensibilità verso gli animali è ormai una caratteristica dell’industria della moda. Lo si denota non soltanto dalla scelta di ricorrere all’ecologico, come fa la Herno, ma anche dall’attenzione alla bellezza e vestibilità del capo.
    Maria Domenica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto