Gioielli che passione

Gioielli. Passione e amore.

Il gioiello, un elemento che costituisce un vero e proprio simbolo, un valore per chi lo dona, per chi lo riceve o per chi, ancora, lo acquista per sé. Il gioiello, nell’immaginario comune, costituisce un elemento che condensa in sé messaggi e personalità in quanto, molte volte diventa la mera rappresentazione di amore, quell’oggetto che condensa i sentimenti di chi ce lo dona…

Tutti noi tendendiamo ad avere una vera e propria passione per questi prodotti proprio per quelo che sono in grado di trasmettere e comunicare….

IMG-20181009-WA0031

Oggi vi racconto la storia di Graziano Chini un imprenditore Pavese, attivo nel settore della gioielleria, che si è affermato sempre di più specializzandosi nell’ambito delle fedi nuziali.

Graziano, classe 1961, nato a Pavia, dopo essersi diplomato in ragioneria, ha scelto di accettare la proposta di lavoro di un amico e di iniziare la sua avventura nel settore dell’oreficeria/gioielleria.

Passione. Ecco cosa è davvero derivato da questa sua esperienza lavorativa. Un fuoco si è accesso in lui che l’ha portato ad addentrarsi sempre maggiormente in questo mondo.

IMG-20181009-WA0027

L’imprenditore, guidato dalla sua ambizione e interesse, ha conosciuto importanti luoghi, contesti di riferimento per il settore dell’oreficeria: da Vicenza, passando per Valenza, fino ad arrivare ad Arezzo. Graziano ha collaborato con i maggiori fabbricanti di oro e gioielli, diventando un vero e proprio esperto nella valutazione della manifattura orafa e del controllo qualità dei prodotti finiti.

L’amore è l’interesse verso questo ambito l’ha condotto, nel 1993, insieme a mia moglie Luisa, ad aprire il suo punto vendita di Miradolo Terme, un piccolo borgo sito in provincia di Pavia.

Oggi Graziano, nella sua boutique offre numerosi classici prodotti di gioielleria, ma si è focalizzato sulle fedi nuziali.

Tale la scelta, di specializzarsi sulla vendita di fedi matrimoniali, è nata dall’esigenza e dalla volontà di offrire ai futuri sposi un assortimento sempre più ampio e vario di fedi. Attualmente Graziano propone il brand della ditta “Polello” per le fedi di tendenza, create con metodi innovativi e di alta qualità, e collabora con Ditta “Gerla” di Milano, fabbricanti da decenni di fedi classiche.

Numerose sono le sfide che caratterizzano questa attività, ma la maggiore – così come evidenzia Graziano – è quella di riuscire a porre in modo costante ed adeguato una forte attenzione al cliente sia attraverso il servizio di vendita di  prodotti di qualità oltre nell’aggiornamento continuo delle linee, nella scelta e nell’inserimento delle nuove collezioni.

Tutta la merce di Graziano è in vendita presso il negozio di Miradolo Terme (Pavia) in piazza IV Novembre 3, ma l’imprenditore è attivo e presente anche all’interno delle numerose fiere dedicate agli sposi, collabora assiduamente con wedding planner per eventi a loro dedicati.

Una curiosità sulla fede nuziale, il prodotto di punta di Graziano…

Lealtà e fedeltà sono i concetti a cui rimanda direttamente la storia della fede nuziale, che costituisce l’anello che simbolicamente lega due persone per tutta la vita. Dal punto di vista etimologico fides in latino significa fede sebbene la sua prima e antica accezione era legata all’idea della lealtà del cittadino romano alla sua patria e non alla fedeltà tra due persone che si amano. Inoltre, la forma della fede rotonda e sferica costituisce la vera rappresentazione del concetto di unione, ovvero di quel legame di due persone che diventano una cosa sola. Il materiale usato, di solito l’oro giallo, è a sua volta simbolo dell’eternità dell’amore tra marito e moglie. Nella cultura cristiana l’oro giallo ha questo significato.

24 commenti su “Gioielli che passione

  1. Non sono appassionata di gioielli. E ti dirò di più: ho una sorta di timore ad entrare in una gioielleria. La trovo una passione un po’ troppo dispendiosa da coltivare. Almeno per me.

  2. in questo ambito è molto importante avere una persona che sappia consigliarti, darti la gisuta attenzione e faccia questo mestiere con passione! Complimenti a loro !

  3. Non sono una fanatica del gioiello, ma l’ultimo anello con la pietra blu mi piace moltissimo. Devo dire poi che nei tuoi articoli racconti sempre storie molto interessanti, di persone animate da una grandissima passione e che realizzano cose davvero senza eguali. Complimenti a te.

  4. Bellissimi anelli. Quasi quasi mi sposerei solo per riceverne uno… ma forse faccio prima a comprarmelo da sola.

  5. Non sono una gran fanatica di gioielli, ma averne anche uno solo fatto da un artigiano come il titolare che hai intervistato, si, mi piace! Io sono per la qualità più che la quantità. Adoro i gioielli che raccontino un po’ di chi li fa e di chi li indossa.

  6. I gioielli penso che siano un pochino la passione di tutte noi donne…… gli ultimi anelli per esempio sono una favola

  7. Interessante l’excursus storico sulla storia delle fedi nuziali. L’avevo già letto da qualche parte, ma me l’ero completamente dimenticato. 🙂 Adesso devo solo andare a ritrovare la mia fede e quella di mio marito. L’abbiamo tolta un pomeriggio durante un’escursione su un’isola e non l’abbiamo più rimessa… Magari è da ricomprare….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto