La passione in un cuscino

Il sogno. Il momento tanto ambito ed esaltato sin dall’antichità… Il momento in cui l’ispirazione tocca gli artisti…

Con Francesca e con FouLab ci avviciniamo a questo mondo, il mondo dei sogni, dove la proiezione e la realtà si fondano e condizionano.

FouLab è un brand innovativo che nasce dalla creatività e dal talento di Francesca, un marchio Made in Italy dedicato alla realizzazione di cuscini, ricercati e che abbagliano chiunque li osservi…

Conosciamo, con Francesca, FouLab…

Raccontaci l’inizio della tua carriera… “FouLab comincia qualche anno fa a Firenze, in un momento in cui sentivo la necessità di alternare il mio lavoro “ufficiale” (sono architetto) con qualcosa di manuale. Nasce da un’idea avuta con una cara amica, Federica, con la quale ho lavorato a questo progetto fino a poco tempo fa. Avevamo tanti foulard, di ogni colore e stile e così abbiamo pensato a un modo per riutilizzarli…da li poi tutti gli step, pensare al nome, creare un logo, un’identità e soprattutto cominciare a cucire!”

Parlaci della scelta di focalizzarti sulla produzione di cuscini... Come ti dicevo sono un architetto e, quindi, sono vicina al mondo dell’interior e dell’home decor e il cuscino può essere ritenuto un oggetto banale, ma può avere anche molto carattere e dare (come del resto tutti i tessuti d’arredo) un segno particolare ad un ambiente…”

Chi sceglie il tuo brand? “Chi sceglie FouLab è chi desidera possedere un pezzo unico e fatto a mano, lontano dalla produzione standardizzata che annulla la personalità del singolo oggetto e di conseguenza dello spazio in cui è collocato.”

 Cosa vuoi comunicare tramite le tue creazioni? “Desidero mostrare come il bello è racchiuso nei dettagli, negli accostamenti e nella cura delle cose. Ogni foulard porta con se una storia, una storia che non possiamo conoscere, ma immaginare…magari prima apparteneva a una signora olandese che lo indossava per proteggersi dal vento, ora invece è nel salotto di casa..”

inst-6
Parlaci della scelta dei materiali... “La scelta e la selezione dei materiali costituisce una fase fondamentale, direi che è proprio il centro del progetto, la parte piu impegnativa soprattutto a livello di tempo…

La ricerca, infatti, è il primo vero passo di tutta la produzione, cioè l’elemento effettivo da cui parte tutto. Cerco foulard dappertutto, nei mercatini di tutta Europa, nei magazzini di abbigliamento vintage, mi contattano anche persone che ne hanno tanti e me li propongono…”

Quali sono le principali sfide e difficoltà che una fashion designer come te deve affrontare quotidianamente? “Senza dubbio la parte burocratica (come ad esempio le tasse, notule fatture etc.) che costituisce a più noiosa e la più ostile… nonostante questo è le altre difficoltà credo che con l’entusiasmo si posa trovare la soluzione a ogni tipo di problema…”
ritratto marzo2018
Progetti per il futuro? “Per il momento creare una collezione di cuscini con foulard firmati, una linea più ricercata… altro obiettivo potrebbe essere rappresentato dallo spostamento della produzione anche a qualche altro prodotto. In passato abbiamo fatto delle pochette da borsetta di due dimensioni diverse che hanno avuto molto successo…”
Attualmente dove possiamo trovarti e acquistare le tue creazioni? “Lo scorso anno i cuscini Foulab erano a Le Bon Marchè di Parigi. Per ora mi sto concentrando con la vendita diretta a privati, tramite contatto mail a info@foulab.it. Tutti i cuscini disponibili sono sul sito www.foulab.it

17 commenti su “La passione in un cuscino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto