Un vero amore per me. Loredana

Oggi mi trovo dinnanzi un lavoro a dir poco impegnativo.

Raccontare la storia di Loredana, la storia di una donna, di un’artista, di una creativa a tuttotondo, di una persona poliedrica che nel corso della vita ha toccato con mano, vissuto, sperimentato contesti, cultura luoghi e tecniche differenti e varie. Molto volte anche contrastante e in antesi reciproca.

Lei, nata in Africa a Khartoum Sudan, da padre di origine siciliana madre montenegrina, è cresciuta in un’atmosfera cosmopolita, in una colonia inglese dove molte e diverse nazionalità convivevano. Un respiro era multietnico e una visione delle distese immense o desertiche, dell’area che si pone tra  il delta fra il Nilo Bianco e quello Azzurro hanno accompagnato la crescita di Loredana dandole un forte imprinting. Un imprinting suggestivo, fiabesco, derivante dal contatto con la natura quotidiana e con la moltitudine di animali esotici. Nel ’67, con la guerra civile per l’indipendenza, Loredana giunge in Italia, a Roma…

IMG_6706

Il viaggio contraddistingue oggi Loredana così come le contaminazioni che ha potuto vivere e respirare. Da qui è nata quella che lei chiama “innata ispirazione verso tutto il pianeta i diversi habitat, il micro ed il macro della natura, ogni specie ed essere vivente”. Creare per l’artista è una sorta di “necessità di pancia tra il bisogno di vedere tutto ciò che è diverso da me e il nutrimento che ne attingo, questo bisogno è innato, personalmente mio non ricevuto.”
L’approccio verso l’ispirazione l’ha portata a vivere su quella “linea invisibile” dove interiormente i confini non esistono, un nomadismo vitale fortemente stimolante, dove si è perennemente in sfida è con se stessi, più che con gli altri, dei quali ha rispetto e non competizione.

la donna ha conseguito miei studi artistici (liceo e accademia di moda e costume) e ha iniziato prestissimo il percorso lavorativo prestissimo – a diciannove anni – nella moda, disegnato come piccola imprenditrice. Dapprima Loredana disegnava soprattutto abiti da sera per le le ragazze, per i matrimoni… tutti capi esclusiva sartoriali, rifiniti a mano.
Successivamente la creativa si è specializzata nel settore dei costumi da bagno e lingerie, – vendendo nelle boutique di nicchia nelle maggiori città – realizzati con materiali innovativi e ricercati.
Loredana afferma “Ho visto il modo di lavorare che cambiava, iniziava la necessità di produrre all’estero per contenere i prezzi nel mercato, quello italiano iniziava ad essere troppo costoso e quindi fuori il mercato anche delle grandi che iniziavano prontamente a produrre all’estero.” Continua “Ero brava, avevo un certo successo forse avrei dovuto insistere, ma sentivo che non era la mia strada, non so. Intrapresi un nuovo percorso e arrivai alla tela. Iniziai, così, il mio percorso artistico con i collage, che mi diede una grandissima visibilità nazionale, discreta fama e guadagno.”
Loredana ha iniziato con i pigmenti e le grandi stesure, lavori imponenti da museo, non di facile lettura per un mercato più compiacente e naturalmente più commerciale.

Conosciamo ancora meglio Loredana e la sua passione per l’arte e la creatività…

“La mia passione per la creatività è nata a tre anni con la disperazione di mia madre…disegnavo sui muri di casa, o ritagliavo con le forbicine piccoli pezzi di carta per attaccarli un po’ ovunque.
Per me essere creativa significa – quindi – entrare idealmente in una cucina pulitissima e semplice, avere tre pomodori sulla tavola, un po’ di odori e poche spezie, dal profumo seducente, qualche verdura e riuscire a creare un ottimo cibo con poco e niente.”

“ Con le mie creazioni voglio mostrare che creatività e arte hanno mille inflessioni e significati e per questo confrontarsi con uno spirito visionario e troppo energetico a tutto tondo, non è facile. Oggi nella contemporaneità è naturalissimo essere contaminanti.

Sono poliedrica. Lo so. Cosa significa? Noi siamo il mondo e nel tutto, viviamo sempre scissi e monotematici, con i paraocchi, immersi in campi energetici di infinite connessioni, nel bene e nel male dove regna l’energia. Siamo pieni di stimoli, di arte. L’arte è multidisciplinare, una disciplina in tante discipline che ci fa erudire, impariamo a vedere il tutto e non, ma in un angolo del tutto. Voglio stare oltre l’angolo io, desidero danzare con le sfere dell’universo…”

“A quale target mi rivolgo? Dato che l’input è sempre stato lo stesso (intimamente credo nell’arte democratica) mi rivolgo a chiunque con cose diverse…l’arte applicata è una bella e versatile opportunità. Io vedo l’arte ovunque e questa mi conduce, come un talismano d’autore, in casa sulla tua pelle, ogni spazio è valido per contenere arte, poi esiste l’arte contemplativa, quella che oggi se la possono permettere chi è facoltoso…”

Parlando del futuro afferma “Progetti per il futuro? Sono tutti in cantiere e pronti ad uscire, come la bella opportunità del Macro Asilo, il video su il tema della mostra Virtus il virtuale, (una colonna sonora rapper non violenta e non volgare, con un video art onirico e pittorico),  il Macro del Testaccio il contenitore mostre, la presentazione della mostra Virtus  a Milano alla Fabbrica del Vapore, il mio video VirtualTale …”

14 commenti su “Un vero amore per me. Loredana

  1. Leggo spesso i tuoi racconti, credo che dare spazio alle storie di piccole / grandi imprenditrici sia davvero una servizio bellissimo! Complimenti! Tra l’altro i disegni di Loredana sono davvero molto intensi e particolari…mi piacerebbe saperne di più!

    1. Grazie davvero per il tuo apprezzamento
      Credo che le storie debbano essere valorizzare così come le persone
      Loredana e una grande Donna e artista che merita di essere conosciuta

  2. Davvero un bel mix di culture. Sicuramente questo arricchisce molto la creatività di una persona …

  3. Conosco loredana da 30 anni e sto scoprendo ora tratti della sua personalità cosi fuori dal comune da restarci affascinato. Un grande talento artistico merita sicuranente una grande attenzione da parte dei nedia affinché tutti possano avere ka possibilità di entrare in contatto von la sua realtà. Foffondiamo il messaggio amici del web.

  4. “Con le mie creazioni voglio mostrare che creatività e arte hanno mille inflessioni e significati” – credo che questa frase rispecchi appieno la forza creativa di Loredana! Le contaminazioni credo siano essenziali nell’arte, poiché aiutano a sprigionare anche quell’estro creativo più nascosto.
    myHIPsteria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto