Per noi donne

Per noi donne

25 novembre.

Una data che deve fare riflettere. Non servono molte parole. Basta riflettere, fermarsi, guardi dentro. Qui ci sono le risposte.
Diciamo SI alle donne. Diciamo SI all’uguaglianza di genere.
Basta violenza. Basta discriminazioni.
Ricordiamoci che la violenza non è solo fisica, ma anche morale, psicologica. Molte volte la vera violenza non è evidente, ma scava nell’anima.

Una poesia, per ricordare

[Alda Merini]

 

Sei bella.
E non per quel filo di trucco.
Sei bella per quanta vita ti è passata addosso,
per i sogni che hai dentro
e che non conosco.
Bella per tutte le volte che toccava a te,
ma avanti il prossimo.
Per le parole spese invano
e per quelle cercate lontano.
Per ogni lacrima scesa
e per quelle nascoste di notte
al chiaro di luna complice.
Per il sorriso che provi,
le attenzioni che non trovi,
per le emozioni che senti
e la speranza che inventi.
Sei bella semplicemente,
come un fiore raccolto in fretta,
come un dono inaspettato,
come uno sguardo rubato
o un abbraccio sentito.
Sei bella
e non importa che il mondo sappia,
sei bella davvero,
ma solo per chi ti Sto arrivando! guardare.

4 commenti su “Per noi donne

  1. Avevo già letto questa bella poesia. Purtroppo questo problema continua ad esistere, ma dipende anche da cosa vedono in casa, e se le madri li difendono quando trattano male la fidanzata.

  2. La poesia di Alda Merini mi fa sempre piangere. Ho letto da qualche parte la storia delle tre “mariposas” da dove tutto è iniziato e mi sembra che sia una cosa che al mondo d’oggi non possa accadere più… e invece.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto