Se non ci avessi provato… Marta

Alle passioni non si può resistere. Ne col cuore ne con la mente. Marta e la sua Mosilab ne sono uno degli esempi.

Mosislab nasce dall’interesse innato di Marta per il mondo della moda, della creatività e si concretizza per mezzo della sua collaborazione con l’amica fashion designer.

Mosilab è per marta il primo passo verso la concretizzazione di un sogno, di un’ispirazione che valeva la pena di essere seguito, vissuto e perseguito perché nel caso in cui non l’avesse fatto se ne sarebbe sicuramente pentita…

Scopriamo insieme Marta e la sua Mosislab…

Come è nata la tua passione per la moda?  “Mosis nasce dalla collaborazione di due ragazze appassionate di moda, una che studia per diventare una designer ed è infatti la nostra ideatrice dei capi e l’altra affascinata (da sempre) dal mondo della moda, dei vestiti, degli accessori, attenta ai dettagli e alla ricerca dell’esclusività.”

IMG-0680

Raccontaci l’inizio della tua carriera… “Ho intrapreso questa avventura proprio perché sentivo il bisogno di cambiare qualcosa nella mia vita, volevo riuscire a soddisfare il grande sogno di aver una linea di moda tutta mia. Se devo essere sincera soprattutto in un primo momento non è stato per niente facile, avevo molta passione, ma poca esperienza in questo settore. Nonostante questo ho voluto seguire il mio sogno è ho capito che se non mi fossi buttata me ne sarei pentita, ed eccoci qua!”

Chi sceglie il tuo brand Mosislab? “Mosislab è un brand che viene scelto da chiunque voglia distinguersi, da chi cerca qualcosa di unico e soprattutto di qualità. I nostri capi, infatti, sono tutti realizzati in edizione limitata e con materiali di eccellenza.”

Cosa vuoi comunicare tramite le tue creazioni? “Attraverso i capi Mosislab voglio riuscire ad esprimere e a comunicare dinamicità e contemporaneità… desidero che queste caratteristiche siano rappresentate da un prodotto giovane e al passo coi tempi.”

Parlaci della scelta dei materiali…“Per la prima collezione l’idea principale è stata quella di realizzare capispalla è solo dopo una lunga ricerca per trovare il giusto tipo di pelle da utilizzare, mi sono imbattuta in un fornitore che mi ha proposto uno dei materiali di più alta qualità che io abbia mai trovato…da qui, poi, la scelta è stata semplice! La qualità e la ricerca del materiale, anche per la realizzazione delle minime rifiniture costituisce il nostro vero punto forte.”

 

Quali sono le principali sfide e difficoltà che un brand nascente come Mosislab deve affrontare quotidianamente?  “Reputo che ad oggi la difficoltà principale consista proprio nel riuscire a far percepire al cliente la vera qualità del prodotto attraverso il web e, quindi, senza che il cliente stesso abbia la concreta possibilità di toccare dal vivo il capo.”

A quale target di clientela si rivolge Mosislab? “Mosislab si rivolge a chiunque sia davvero attento al dettaglio e alla ricerca di qualcosa di limitato.”

 

Progetti per il futuro? “Ad oggi abbiamo in cantiere diverse nuove mini collezioni. Al momento abbiamo da poco lanciato la Wool Capsule, una capsule di quattro modelli di cappotti sfoderati in lana cotta doppiata. Sempre in edizione limitata e con pochi pezzi, per garantire l’unicità che ci rappresenta.”

Attualmente dove possiamo trovare Mosislab? “Al momento è possibile acquistare unicamente online, tramite il nostro sito oppure attraverso i canali come Instagram e Depop. Stiamo però valutando l’inserimento all’interno di alcuni negozi multibrand sul territorio italiano, vi terremo aggiornati!”

21761585_182324278979909_623314268073327070_n
 

14 commenti su “Se non ci avessi provato… Marta

  1. Anche se sembrano impossibili se c’è passione e anche un po’ di fortuna i sogni si possono realizzare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto