A mia madre, a mio padre

A mia madre, a mio padre

Ci chiediamo che cosa sia l’amore…

Quel sentimento a cui tutti noi ambiamo.

Credo che sia quasi impossibile descriverlo, ma io ho la fortuna di vederlo ogni giorno.

Mia madre e mio padre ne sono la piena e concreta rappresentazione… oggi loro festeggiano, mettono le candeline alla torta del loro matrimonio, ricordando il 18 marzo del 1978

Auguri mamma e papà!

Khalil Gibran, Segui l’amore

L’amore non dà nulla fuorché sé stesso
e non coglie nulla se non da sé stesso.
L’amore non possiede,
né vorrebbe essere posseduto
poiché l’amore basta all’amore

 

24 commenti su “A mia madre, a mio padre

  1. l’amore quel sentimento a cui tanti mirano. Non sempre e’ facile trovarlo ma per chi vi è riuscito deve ritenersi fortunato. Auguri ai tuoi genitori

  2. I miei genitori a maggio faranno 39 anni di Matrimonio e lavorano anche insieme, credo che la loro forza più grande sia il senso della famiglia e ridere insieme; perché nonostante tutti questi anni insieme ancora ridono e si prendono in giro e per noi figli questo è un grande esempio. Ogni prova l’hanno sempre superata insieme mano nella mano sostenendosi sempre a vicenda e rispettandosi. Credo che questi siano elementi fondamentali per il stare insieme. Auguro ai tuoi genitori tanto amore

  3. I miei si sono sposati nel 1975, sono insieme ancora da più anni dei tuoi genitori (che sono anche loro fortunati a stare insieme) e sono uno l’opposto dell’altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto