EMILIA TORCINI

EMILIA TORCINI

Chi è Emilia? Bella domanda, Emilia è una piccola/grande donna, pronta per scoprire cose nuove. È bello essere curiosi! Soprattutto quando sei una stilista, secondo me, devi essere davvero pronta a tutto! Significa essere attenti e curiosi anche in altri ambiti…Se ti limiti non sei uno stilista, soprattutto al giorno d’oggi.

 

Cosa fai nella vita? Mi sono appena laureata in fashion design. Ho finito uno stage in Smart working presso Marni. Ad oggi voglio ancora concentrarmi su cose nuove, ho l’ambizione di imparare. Mi sono appena laureata e voglio “scavare di più in fondo”.

 

Cosa significa per te la parola moda? Per me la moda è tutto, con la moda sono riuscita ad accettarmi per quella che sono. Quando disegno siamo solo io e lei, posso viaggiare con la mia creatività, credo che questa sia una cosa bellissima.

 

Parlaci del tuo brand… Così come dicevo prima mi sono appena laureata, e per parlare concretamente di brand credo che sia ancora presto, ma questo è il mio sogno e il mio vero obiettivo.

Da quando e da cosa è nata la tua passione per la moda e per la creatività… La passione per la moda è nata grazie a mia mamma… lei cuciva la sera, io la osservavo incuriosita. Da piccola non dicevo “voglio fare la stilista”, e secondo me questa è una cosa interessante in relazione al mio percorso. La moda è tornata in periodo buio della mia vita ed è proprio grazie alla moda che ho ritrovato me stessa.

 

Cosa significa per te inclusione? La parola inclusione secondo me è molto importante in particolare nella moda perché questa influenza molto la società e, di conseguenza, solo se c’è inclusione nella moda c’è anche nella società. Se devo essere onesta secondo me la parola inclusione nella moda esiste da sempre perché quando una persona indossa un capo esprime sé stessa. Credo che la moda sia universale e per questo non c’è un vero è proprio limite…quindi nel caso in cui voglio indossare un capo lo posso fare.

Secondo te quali sono le nuove prospettive del futuro della moda? Le prospettive future secondo me si caratterizzano per una società troverà più consapevolezza dei valori, soprattutto nel post COVID. Credo che le persone ritroveranno il valore di volta acquistare prodotti di qualità, sia come materiale che come prodotto. Io vedo più persone, in questo momento apprezzino più un capo fatto a mano. Quindi direi consapevolezza e trasparenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto