Guida “alla scoperta del tuo stile”

La prima cosa importante da sapere è che lo stile è personale e, quindi, non può essere ne catalogato ne etichettato, in quanto dipende da molteplici fattori, da quelli più tecnici, come forme e colori, a quelli più individuali come il carattere e la personalità, nonché lo stato d’animo…fattore molto volubile e soggettivo. Forme & Colori, ad esempio, sono due elementi fondamentali che contribuiscono notevolmente alla valorizzazione dello stile personale.
 
Di seguito verranno descritte quattro macro categorie che danno una prima indicazione su quale possa essere lo stile predominante della persona.
Dal punto di vista pratico lo stile personale è un intreccio, un sovrapporsi, spesso di tutti e quattro gli stili, ovvero Classico, Easy, Romantico, Estroverso.
 
CLASSICO — Questo stile di abbigliamento si distingue per l’utilizzo di tailleur sobri, dal taglio classico, quasi maschile. I tagli sono molto lineari e senza fronzoli, così come i dettagli e gli accessori che rimangono molto definiti ed eleganti. Una delle caratteristiche tipiche dello stile classico è l’abbinamento di borsa e scarpe dello stesso colore e materiale.
 
EASY — Anche per questo stile la caratteristica principale è l’utilizzo di determinati capi quali jeans e maglietta. Pantalone o gonna possono variare, da lungo a corto, da zampa d’elefante a palazzo o a sigaretta. Lo stesso vale anche per la “maglietta” può diventare camicetta, maglioncino, top o canotta. Quello Easy è uno stile semplice, essenziale e molto pratico, aggettivi che molto spesso definiscono anche il carattere e la personalità di chi lo predilige.
 

I due stili successivi si identificano invece per l’utilizzo dei materiali, degli accessori e per l’abbinamento dei colori…

 
ROMANTICO — Uno stile che utilizza tessuti morbidi e svolazzanti: voile (di seta o viscosa), crepe de chine, cotoni leggeri come bisso o maglina…materiali che si prestano molto per essere arricciati e drappeggiati o creare dei morbidi volant. Anche l’utilizzo di pellicce, sintetiche e non, sono molto tipiche di questo stile. Per quanto riguarda i colori troviamo generalmente abbinamenti molto soft, tono su tono o caratterizzati da un delicato contrasto, con fantasie floreali di ogni tipo. Cuoricini, fiocchi e strass non possono certo mancare nell’abbigliamento di stile romantico…per non parlare di orecchini pendenti e bracciali.
 
ESTROVERSO — La caratteristica inequivocabile di quest’ultimo stile è senza ombra di dubbio l’utilizzo dei contrasti. Contrasti nei materiali, come l’abbinamento pelle e seta; contrasto nei colori, dall’intramontabile bianco e nero, ai più eccentrici (estroversi) viola e rosso, arancio e fucsia, verde e giallo….. Anche nell’utilizzo degli accessori lo stile Estroverso si fa riconoscere con bracciali, collane e orecchini di ogni forma e colore! Possiamo dire che a chi ama questo stile non piace passare inosservato…
 

Volete davvero imparare a comprendere i differenti stili?! Seguitemi e scopritelo con me passo per passo.. Troverete esempi, commenti, valutazioni e tante dritte per scoprire il vostro vero stile personale…

2 commenti su “Guida “alla scoperta del tuo stile”

  1. Easy ed estroverso son i profili che più mi rispecchiano, e soprattutto, come dici anche tu, in parecchie giornate è l’umore a decidere lo stile…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto