La mia zattera, i libri… Nicola

La mia zattera, i libri… Nicola

L’Albo, un magico mondo di libri nel centro di Morbegno, un luogo di cultura, di storie, di passione, di incontri e di confronti…
L’Albo è il frutto di una passione, quella di Nicola, che sostanzialmente per caso (o per meglio dire per fortuna) ha scelto di trasformare, di rivoluzionare questo suo interesse in lavoro.
10394834_539128862862857_9076870980006326036_n

Partiamo quindi da lui, da Nicola, che ha deciso di avviare questa sua grande e meravigliosa avventura dopo un percorso che l’ha portato a fare lavori diversi e differenti, dal portinaio d’albergo all’operaio e persino al “fallito studente universitario di lettere e di beni culturali”.

57503113_10211344802854199_8391951013564645376_n

A contraddistinguere il percorso di Nicola sono però stati due elementi, il viaggio biennale in Irlanda, compiuto dopo il dopo il diploma, e i libri. I libri hanno sempre aiutato il giovane al punto che lui stesso li definisce come quelle “barchette” che nel corso della sua vita l’hanno sempre aiutato a stare a galla…per lui sono come quel legno che permette, ad uno dei protagonisti di MobyDick, di sopravvivere al mare in tempesta alla fine del libro.

“Probabilmente ricercavo delle parole alle emozioni che nessuno mi aveva insegnato ad esprimere e dunque i libri mi sono sempre serviti per comprendere quelle emozioni che sentivo dandogli il nome vero e corretto”,afferma Nicola, nel momento in cui spiega, con moto pathos cosa siano per lui i libri.

67591120_10211919708986493_427653097708322816_n

Così, ad un certo punto Nicola, sei anni fa, resosi conto del fatto che la sua vita in fabbrica, da operaio non era quello che desiderava sceglie di rivoluzionaria.

In questo contesto si pone L’Albo.

Una opportunità emersa all’improvviso che delinea la sua attuale vita.

Nicola sceglie di diventare libraio mentre i libri scelgono lui… “In effetti nella vita io ho sempre consigliato libri anche se forse non me ne ero mai reso conto” dichiara.

Cosa è poi accaduto dal momento che Nicola ha fatto questa scelta?!

La libreria è nata e cresciuta piano piano, passo dopo passo impostata su quella che lui identifica come la “lettura buona” ovvero quella data dall’unione dei classici, di quei titoli che esulano la moda e le classifiche.

42759921_1706493082793090_6389095819412242432_n

La linea editoriale perseguita da Nicola è chiara e si basa sul proporre quei titoli che tutti amiamo e ameremo sempre e che vanno oltre il romanticismo e i trend del momento.

La sua decisione, la sua impronta è e vuole essere forte perché L’Albo nasce per essere un vero centro di interazione e di discussione tra le persone e che vuole sviluppare le basi per la costruzione di relazioni vere e autentiche fondate sull’incontro fisico delle persone e sul loro contatto.

Nella libreria vengono, infatti, organizzati degli incontri che si tengono nella saletta “sotterranea” dove persone parlano, condividono e presentano libri (soprattutto saggi) vivendo il calore delle persone.

Con L’Albo Nicola vuole regalare un mondo che vive e che dona relazioni.

14907023_976221455820260_1045433966080549868_n

Oggi Nicola è felice di questa scelta e la rifarebbe ogni secondo, ma allo stesso tempo dice “non sono io che l’ho scelta; è lei che ha selezionato me”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto