Pensieri e riflessioni, Francesca

Pensieri e riflessioni, Francesca

Riflessioni sull’amore di Francesca Nicolò…

“Perché le persone quando pensano all’amore devono necessariamente pensare ad un rapporto passionale?

Io sono convinta che l’amore non sia quello, almeno non soprattutto quello.

Quanto amore c’è in una madre che veglia una figlia malata?

Quanto amore c’è in una sorella che esorta l’altra ad amarsi?

Quanto amore c’è in un figlio che manda il buongiorno ad una mamma?

Quanto amore c’è in una amica che ti raggiunge nel cuore della notte dopo l’ennesimo attacco di panico?

Siamo tutti così influenzati dall’amore passionale dal non renderci conto che esiste l’amore, quello vero.

Abbiamo tantissimo amore intorno a noi, da poterci rendere felici.

Io stessa ricercavo amore nella passione e in una persona che mi salvasse.

Ma poi ho capito che la vera salvezza è solo nel cuore.

Nessuno potrà mai salvarti se non ti fai amare come meriti.

Nessuno potrà mai essere parte di te se tu stessa non sei parte della tua vita.

Esiste tanto amore nel mondo, ma noi non ce accorgiamo.

Spesso siamo solo concentrati sulle cattiverie e sulle disonestà, senza pensare minimamente al bene che noi stessi possiamo dare.

Il bene e l’amore sono due pezzi dello stesso cuore.

Non esiste uno senza l’altro.

Un gesto di generosità è un gesto di amore.

E non per questo voglio sminuire la passione, che per me è una parte importante, ma manifestare le mille sfaccettature di un sentimento.

Per me amare è condividere, aiutare e sostenere.

In un rapporto amoroso non ho mai chiesto di essere aiutata, perché credo che la salvezza, quella vera, la possiamo affidare solo a noi stessi.

unnamed

Sicuramente ha fatto molto il mio percorso, ma, a quasi 33 anni (in cui si dovrebbe raggiungere almeno un quarto della maturità di tutta una vita),

posso dire che l’amore tra due persone si basa sul migliorarsi a vicenda e spronarsi.

Nessuno deve fare completo e totale affidamento sull’altro.

Occorre essere sempre due unità distinte ed indipendenti per essere una cosa sola, unita dall’amore ovviamente.

Ognuno dovrebbe mantenere la sua indole, la sua personalità e il suo modo di essere perché inevitabilmente cambiando per qualcuno, muore una parte di noi.

Vorrei si celebrasse amore ogni giorno, in tutte le sue forme, vorrei si guardasse ai tanti gesti che ci circondano.

Perché, e ne sono fortemente convinta, guardando a questi gesti d’amore si potrebbe apprezzare la bellezza che ci circonda.

E apprezzando la bellezza, si impara ad amare.”

 

43 commenti su “Pensieri e riflessioni, Francesca

  1. Delle parole veramente toccanti e significative, che scuotono dentro e rimangono impresse nella mente

  2. Sono d’accordo con ogni parola che hai scritto, in particolare credo che due persone che si amano non solo debbano sostenersi e migliorarsi, ma soprattutto stimarsi. Senza stima reciproca non ci può essere quell’ammirazione che genere amore sincero e profondo

    1. Parlo per esperienza personale “direttissima”: una storia d’amore si basa su una crescita parallela. Ho detto apposta parallela e non unita per ribadire l’autonomia e la libertà di ogni essere umano. Non dobbiamo sacrificare nulla di noi: al contrario, dobbiamo nutrire i sogni grazie all’amore!

  3. Che belli questi tuoi pensieri e mi trovi totalmente d’accordo con te: non è vero amore se si creano delle barriere e si limitano i proprio sogni e desideri. L’Amore con la A maiuscola significa, come hai detto tu, migliorarsi a vicenda, giorno dopo giorno, raggiungengo, insieme, i propri obiettivi.

    1. L’amore è un sentimento di crescita, nessuno deve sentirsi meno dell’altro. Come diceva mio nonno, l’amore sono due binari paralleli che fanno lo stesso percorso. 🙂

    1. Seguimi: a breve pubblicherò altre riflessioni…la mia è una scrittura di getto, dettata dalle emozioni.

  4. L’amore è dono, condivisione, ascolto autentico.
    Lo si trova nelle grandi storie d’amore ma anche nei piccoli gesti di cura,negli sguardi…

    1. L’amore è proprio nei piccoli gesti, nella quotidianità: anche un semplice messaggio o una carezza.
      Credimi, aiutano molto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto