Verso Parigi… Stefanie 

Verso Parigi… Stefanie 

La determinazione, la costanza e il talento pagano. Sempre.
Stefanie ne costituisce la vera rappresentazione. La nostra fashion designer ha avuto la grande occasione, grazie a una collaborazione, di aiutare nella preparazione dei capi per la sfilata di Giambattista Valli durante la settimana della moda a Parigi.

Scopriamo insieme a lei la “sua Parigi” con Giambattista Valli…

Quando sei stata contattata e hai saputo di questa opportunità? “Durante la collaborazione hanno chiesto la mia disponibilità di andare a Parigi 5 giorni per fare questo lavoro.”
Quale è stata la tua reazione? “Ero sorpresa. Perché non mi aspettavo un incarico cosi importante e impegnativo. Allo stesso momento però ero eccitata per quest’opportunità unica.”


Giorni di lavoro full intensive.. 14 ore di fila e non sentirle.. raccontaci la tua “giornata tipo”… “Una giornata tipo iniziava alle 9 del mattino nella maison, dove confezionavamo i capi o facevamo le varie modifiche che venivano decise dallo stilista durante le prove con le modelle. Senza orario fisso si lavorava anche fino a notte fonda, ma in un clima di collaborazione come non l’ho mai vissuto in azienda. Tra sarte e i vari collaboratori della maison c’è stato sempre molto affiatamento.”
“Non ho mai imparato così tanto”.. spiegaci questa tua affermazione… “Sì è vero. Premetto che in azienda ho lavorato soprattutto capi commerciali e che solo in privato ho provato a creare anche su materiali più elaborati.  In questi 5 giorni invece, ho fatto una full immersion nelle lavorazioni di capi di alta moda, che non ho mai avuto occasione di fare. Tanti piccoli trucchi e accorgimenti che servono per rendere un capo di quei materiali portabile e di un certo effetto.”

Come si vive una sfilata dal dietro le quinte? “È un emozione unica. Non sono mai stata a una sfilata di questo livello. Nonostante l’apparente caos dietro le quinte, c’è una buona coordinazione e ognuno ha il suo preciso compito da svolgere. Cosi nel giro di poche ore ci si vede coronare il duro lavoro degli ultimi giorni e mesi. Un altra cosa molto gratificante è la cordialità dei dipendenti della maison, che ci hanno salutato abbracciandoci e sperando in una prossima collaborazione.”
 
Fonte foto: http://www.vogue.it/sfilate/sfilata/giambattista-valli
 

15 commenti su “Verso Parigi… Stefanie 

  1. Che bello vivere un’esperienza dietro la passerella deve essere stata un’emozione unica brava Stefanie👍🏻

  2. Che meraviglia, è un qualcosa che mi ha sempre affascinata moltissimo, deve essere stata un’esperienza fantastica!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto