Colore, che passione!

Colore, che passione!

Molte volte non ce ne rendiamo conto, ma il colore ha un ruolo molto importante nella nostra vita e nel processo di definizione dello stile personale e nell’esaltazione del carattere e della personalità di ogni personale.

Il colore si contraddistingue, quindi, per una vera e propria importanza non solo nel processo di selezione e di abbinamento dei capi di abbigliamento e negli accessori, ma anche nell’acconciature.

In tutte le culture i capelli hanno una valenza simbolica poiché questi costituiscono la vera e propria cornice del volto, l’area che per prima viene intercettata dall’altro e che più richiama l’attenzione.

Sulla base di questa chiara evidenza i capelli rappresentano degli strumenti immediati di comunicazione della nostra identità.

Sulla base di questa consapevolezza che si mesce anche con fasi differenti della vita si evidenza come le donne amano cambiare il proprio look, la nuance dei loro capelli. In questo contesto il parrucchiere assume un ruolo, una rilevanza a dir poco cruciale in quanto non ha solo il ruolo di consigliere e di consulente della sua cliente, ma deve anche essere in grado di erogare una soluzione di qualità.

Il colore è, quindi, indispensabile ed è proprio per questo motivo che tutti i parrucchieri devono operare ai fini di attuare scelte oculate per la preparazione della miscela del colore.

Sulla base di questa esigenza dei parrucchieri nasce HairColor, l’innovativo macchinario commercializzato da Hairbc che costituisce il vero e proprio must have per i parrucchieri ai fini di offrire sempre una colorazione unica e di qualità alle loro clienti.

HairColor è il sistema di miscelazione meccanica automatizzata dedito alla preparazione del colore e dei trattamenti. Una tecnologia davvero innovativa, perfetta per saloni e parrucchieri che serve per la preparazione della crema colorante, decolorante e qualsiasi altro prodotto curativo.

L’apparecchiatura di basa su un metodo di miscelazione industriale, laReverse Engineering Tecnology, che rappresenta una tecnologia che il sistema di miscelazione e la temperatura di 36-38° impiegata nella preparazione industriale delle creme coloranti.

La specificità di questo processo è la gradazione termica poiché il sistema automatico di HairColor consente una preparazione veloce e accurata del trattamento (all’interno della bacinella realizzata in acciaio passivato 316L munita di coperchio in plexiglass e al miscelatore) che ha come risultato un’omogeneizzazione perfetta di pigmenti, principi attivi e veicolanti della formula.

21 commenti su “Colore, che passione!

  1. Ho colorato i miei capelli solo una volta, ma appena termina questo periodo di emergenza vorrei rifarlo. Una pazzia che sa di libertà. Magari farmi le punte blu. Non so con precisione. Ma sapere che esiste questo macchinario fatto appositamente per preparare la crema colorante mi incuriosisce. Penso che mi informerò se i parrucchieri locali ne sono provvisti.

  2. è proprio vero che quando una donna cambia colore dei capelli c’è da preoccuparsi! ahahaha comunque davvero quando son in un momento di passaggio o di riassestamento la prima cosa che istintivamente mi viene da fare sarebbe cambiare taglio o colore..è incredibile

  3. Io non ho mai osato cambiare colore ai capelli, non ho questo coraggio, ho paura di non riuscirmi a vedere in un altro colore di capelli che non sia il biondo. Molte volte sogno il nero in contrasto ai miei occhi azzurri, chissà riuscirò ad osare!

  4. appena ci sarà la possibilità di andare dal parrucchiere devo chiedergli se ha la possibilità di fare il colore con questa nuova tecnologia

  5. Io mi coloro i capelli da quando ho 15 anni prima dal parrucchiere ora in casa e sto pensando a qualche tocco più particolare come questi…

  6. molto interessante leggere anche questa nuova tecnica per capelli speriamo sia valida e speriamo di poter tornare presto dal parrucchiere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto