Diciamo basta alla violenza

Diciamo basta alla violenza

 

Sei bella.

E non per quel filo di trucco.

Sei bella per quanta vita ti è passata addosso,

per i sogni che hai dentro

e che non conosco.

Bella per tutte le volte che toccava a te,

ma avanti il prossimo.

Per le parole spese invano

e per quelle cercate lontano.

Per ogni lacrima scesa

e per quelle nascoste di notte

al chiaro di luna complice.

Per il sorriso che provi,

le attenzioni che non trovi,

per le emozioni che senti

e la speranza che inventi. Sei bella semplicemente,

come un fiore raccolto in fretta,

come un dono inaspettato,

come uno sguardo rubato

o un abbraccio sentito.

Sei bella e non importa che il mondo sappia,

sei bella davvero,

ma solo per chi ti sa guardare…

 

Alda Merini

 

#noviolence #noallaviolenzasulledonne

35 commenti su “Diciamo basta alla violenza

  1. La violenza contro le donne è un dramma che sembra non voler mai avere fine. Dobbiamo continuare però a lottare e a perseverare in questa battaglia per porre fine a questa tragedia che ogni giorno uccide e distrugge centinaia di vite.
    Maria Domenica

  2. Alda Merini ha sempre avuto le parole giuste al momento giusto. Le parole di questa poesia graffiano, perché la violenza sembra essere diventata una cosa normale, una consuetudine del paese. Mi fa venire i brividi questa cosa, insieme a molte altre.

  3. Sono davvero delle belle parole, oggi piu’ di ieri la violenza delle donne è aumentata, sarà forse perchè con i social veniamo a conoscenza di piu’ fatti rispetto a prima ma i dati sono allarmanti

  4. vorrei dire da DONNA che ogni giorno dovrebbe essere la giornata delle donne dei bambini e di tutti coloro che non meritano ingiustizie e soprusi

  5. Sempre bellissime parole e pochi fatti. Cominciamo con insegnare ai bambini il rispetto verso gli altri verso le donne, non giustifichiamoli quando trattano male le compagne. Se vedono nel loro ambiente la violenza poi la rifaranno da grandi. Tanto anche se denunciati escono. E sappiamo come finisce.

  6. Una poesia splendida che dovrebbe far riflettere, mi vengono in mente parole dure da scrivere perchè viviamo in un mondo che ha perso ogni barlume di ragione e con essa sembra esser svanita anche la pietà, la compassione e anche l’amore si perchè non amiamo più con il cuore ma a suon di clic, che a volte non è il tasto di una tastiera ma il grilletto di una pistola, è sempre più sconcertante di quanto sembri facile togliere la vita per questi individui che io chiamo parassiti che infestano questa terra.
    Dobbiamo esser noi per prime a lottare perchè se non lo facciamo noi per noi non lo farà mai nessuno.
    Splendida poesia un post semplice ma d’mpatto grazie per questo contributo

  7. la violenza sulle donne è diventata una moda, un modus operandi dei giorni nostri…che tristezza e che ingiustizia!

  8. Una poesia molto profonda e triste ma che indica una pratica odiosa che deve smettere. Si fa bene a parlarne, ciao

  9. Purtroppo più il tempo passa e più i femminicidi aumentano, senza contare poi le altre forme di violenza che subiscono quotidianamente le donne…… dobbiamo deninciare ma dall’altra parte ci dovrebbe essere maggiore reattività e non intervenire al limite

  10. Bisognerebbe parlarne molto di più e non girare la testa quando il problema si presenta davanti a noi. Bellissimo articolo. Brava.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto