In viaggio con la mia bag, Michela

Quando viaggi, passione, moda e design si fondono nasce Pattern Thetravellovebag.

Michela Fiorendi, graphic designer, bergamasca è la mente e l’anima alla base di questo progetto dove si uniscono e intrecciano arte, cultura e passione.

La designer ha frequentato il liceo artistico, a cui ha seguito un corso di grafica post diploma, uno stage in uno studio grafico e un’attività presso un’agenzia di comunicazione…

Creatività. Un elemento che ha sempre contraddistinto Michela e la sua vita, le sue ambizioni. Oggi Michela è l’owner di una startup moda dall’alto potenziale e da un chiaro disegno imprenditoriale alla base.

In Michela e nel suo prodotto passioni, talento e studio si fondono dando vita a qualcosa di unico… Pattern Thetravellovebag!

Scopriamo con Michela Pattern Thetravellovebag…

Come è nata la tua passione per la creatività e la moda…  “La creatività mi accompagna fin da quando ero bambina: ho sempre saputo che avrei voluto fare il liceo artistico da piccola, pur non sapendo cosa fosse un graphic designer, lavoro che ho amato dal primo istante. Poi, al liceo ho scoperto la Grafica ed è stato un vero e proprio colpo di fulmine. Sai, ancora non pensavo che il mio lavoro, si sarebbe trasformato nel progetto, nel mio progetto Pattern Thetravellovebag. La passione per la moda esiste da sempre stata anche se non avrei mai pensato di avvicinarmi con il mio lavoro a questo mondo.!”

Raccontaci l’inizio della tua carriera come designer… “Pattern Thetravellovebag è nata dueanni fa, in seguito ad un periodo di difficoltà. L’azienda dove lavoravo aveva chiuso, e mi sono ritrovata ad avere interi pomeriggi da riempire così mi sono messa subito al computer a disegnare, non avendo un’idea precisa di cosa ne sarebbe nato… I primi disegni che ho creato sono stati uno squaletto, una giraffa e un elefantino, pian piano ho creato il pattern e poi l’ho fissato per ore. Per un puro caso avevo vicino al mio Mac una pochette (rigorosamente nera tinta unita) e ho pensato che mi sarebbe piaciuto avere una borsetta con stampati quei disegni. L’idea è nata in quel momento: associare ad ogni disegno un viaggio cosicché ogni borsa si sarebbe chiamata con il nome del luogo che rappresentava! Inizialmente Pattern Thetravellovebag è nato come progetto handmade poichè disegnate le grafiche, le facevo stampare su fogli di ecopelle, e poi ritagliavo ogni singolo pezzo, e mia sorella cuciva tutto… Ho iniziato le vendite online tramite la piattaforma di Etsy. In questi ultimi due anni Pattern però è cresciuta sia come numeri, che per la produzione (interamente Made in Italy) oltre che per le persone che si dedicano ad essa. Abbiamo creato il sito internet e shop online (www.pattern-thetravellovebag.com) e ad oggi abbiamo più di 20 negozi in tutta Italia, e uno alle isole Canarie, che hanno scelto di vendere i nostri prodotti, e il team di Pattern si sta allargando, com’è che va di moda dire oggi? 😉 La Crew è diventata di 4 persone, Michela, Nicola, Claudia, Paolo.”

Parlaci delle tue creazioni e della tua collezione… “I miei disegni e la mia collezione sono interamente ispirati ai viaggi! Ogni bag è un luogo che ho visitato o che sogno di raggiungere. Amo viaggiare e, proprio per questo, sin dai primi disegni ho pensato subito di associarli ad un viaggio. Ho così iniziato disegnando le mete che più mi sono entrate nel cuore nelle quali ero stata, come l’India, la Turchia, il sud Italia (Sorrento e Calabria)…che amo alla follia. Poi, ho preso ispirazione dai racconti di viaggio dei miei amici, o dai luoghi che ho sempre sognato di visitare.”

Qual’e la tua principale fonte di ispirazione nella realizzazione dei tuoi prodotti? “So che rischio di essere ripetitiva, ma i viaggi sono il principale punto di ispirazione. Per ogni meta mi documento e mi lascio ispirare da ogni tipicità presente in quel luogo, dalla fauna alla flora, al cibo, ai prodotti tipici, alle decorazioni tipiche dei palazzi o dei monumenti famosi.”

Parlaci del naming del tuo brand…ha un significato preciso? Quale?  “Sì, ho voluto riportate nel nome il concetto del brand: PATTERN THETRAVELLOVEBAG. In particolate Pattern è un termine inglese, che significa disposizione; è un termine molto usato nel mio lavoro, e viene impiegato per descrivere, a seconda del contesto, un “disegno, modello, schema ricorrente, struttura ripetitiva”. La composizione di un pattern è data dal moltiplicare e affiancare tra loro, secondo una griglia regolare e ordinata, tanti moduli base identici tra loro. Thetravellovebagè il risultato dell’unione delle parole che voglio far risaltare: Travel Love Bag, la bag che ama viaggiare!”

 Quali sono le principali sfide e difficoltà che un designer come te deve affrontare quotidianamente? “Reputo che la difficoltà principale è stato – più che altro – trovare fornitori che accettassero di lavorare con un progetto nuovo, una startup, qualcuno che non aveva inizialmente “i numeri” per produrre. Ma come si suol dire… chi cerca trova! E, così, dopo svariate ricerche abbiamo trovato fornitori disponibili e che credono nel progetto.”

A quale target di clientela ti rivolgi? “Credo alle donne, o meglio a quelle dai 25-30 ai 60 anni appassionate di moda e viaggi. Sai, dico “credo” proprio perchè stiamo analizzando i dati per cercare di capire con più esattezza il target a cui ci rivolgiamo. In termini generali mi sono resa conto che le grafiche con colori più vivaci e pop sono quelle più richieste da un pubblico giovane, le tinte neutre e con colori meno sgargianti da un pubblico più adulto, anche se ci sono sempre eccezioni! Per quanto riguarda la linea con i cuccioli, Bassotti, Bulldog e Jackrussel… beh per quella non ci sono differenze tra preferenze di colore ed età! Sul sito ultimamente fanno acquisti anche molti uomini.”

Progetti per il futuro?“Se devo essere sincera ne ho molti, e se fosse per me li vorrei realizzare tutti e subito! Nonostante questo, sto imparando a fare una cosa alla volta, ho imparato che solo così i progetti riescono al meglio, in questo lavoro ho dovuto impormi di avere pazienza, l’impulsività la lascio solo alla mia creatività!”

 Attualmente dove possiamo trovarti e acquistare le tue creazioni? “Ad oggi abbiamo attivo il nostro sito e shop online (https://pattern-thetravellovebag.com) e siamo presente in diversi negozi in tutta Italia. Inoltre, siamo iniziando ad essere presenti anche all’estero dove abbiamo cominciato a vendere le nostre borse. Da non dimenticare che ci potete trovare sui nostri canali social (Facebook e Instagram).”

D7A_4887

Il progetto

 Il progetto Thetravellovabag nasce dalla passione per i viaggi, per la grafica, le culture e le diversità, elementi fondamentali che arricchiscono il mondo.

Viaggio e differenze si fondono nel Pattern Thetravellovabag: la borsa che ama viaggiare! 

Ogni borsa è, quindi, la rappresentazione tangibile di un viaggio che abbiamo fatto o che desideriamo di fare, come ad esempio le teste di moro sono la Sicilia, i macarons la Francia, i fenicotteri Miami…e così via!  Tutte le grafiche sono disegni che creiamo personalmente… Successivamente stampiamo le grafiche su ecopelle e confezioniamo i prodotti, il tutto rigorosamente Made in Italy. Nelle nostre creazioni cerchiamo di cogliere l’essenza e le tipicità dei luoghi, ma soprattutto vogliamo che questi possano arrivare al cuore, devono rappresentare per chi ci è stato un ricordo, evocare un momento felice, una sensazione vissuta, un sorriso di una persona appena conosciuta in viaggio, le lacrime, davanti al luogo che finalmente hai raggiunto dopo anni di attesa. La scelta di una nostra bag può però anche essere dettata da una “promessa di viaggio”, dal sogno di una meta da raggiungere, deve – quindi – rappresentare con sapienza e ironia la meta ambita, una aspettativa, un post-it da tenersi a tracolla per avere il proprio viaggio sognato sempre con sé! La semplicità ed i colori sono alla base di ogni disegno: elementi grafici puliti, linee essenziali, senza paura di sottrarre anziché aggiungere! Le nostre sono diverse da tutte le altre borse poiché ogni bag racconta una storia che riportiamo sull’etichetta che la accompagna. Le nostre clienti, che noi chiamiamo “travellover” hanno iniziato a far viaggiare le nostre bag e ci taggano nelle loro foto in giro per il mondo! Allo stesso modo anche i negozi che tengono le nostre bag vengono ripostati sui nostri canali social, creando un modo nuovo e virale di comunicare i negozi rivenditori di Pattern Thetravellovebag!

bagafrica-fotoSCATTATAaBERGAMO-muralesBLU

18 commenti su “In viaggio con la mia bag, Michela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto