Non dimenticare

Non dimenticare

Ieri, 27 gennaio è stato il giorno della memoria.

Una data importante per non dimenticare il male che uomini hanno posto a altri uomini, donne e bambini.

Scelgo oggi, 28 gennaio, il giorno seguente alla commemorazione di riportare una poesia sul tema.

Bisogna ricordare sempre, non solo nella data ufficiale della ricorrenza…

Un paio di scarpette rosse di Joyce Salvadori Lussu


C’è un paio di scarpette rosse
numero ventiquattro
quasi nuove:
sulla suola interna si vede ancora la marca di fabbrica
“Schulze Monaco”.

C’è un paio di scarpette rosse
in cima a un mucchio di scarpette infantili
a Buckenwald
erano di un bambino di tre anni e mezzo
chi sa di che colore erano gli occhi
bruciati nei forni
ma il suo pianto lo possiamo immaginare
si sa come piangono i bambini
anche i suoi piedini li possiamo immaginare
scarpa numero ventiquattro
per l’ eternità

perché i piedini dei bambini morti non crescono.

C’è un paio di scarpette rosse
a Buckenwald
quasi nuove
perché i piedini dei bambini morti
non consumano le suole.

18 commenti su “Non dimenticare

  1. Impossibile dimenticare, ogni volta che leggo di questo periodo di storia rabbrividisco a sapere cosa l’ìuomo sia riuscito a fare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto