ReBrush alla settimana della moda

ReBrush alla settimana della moda

La settimana della moda milanese si va a connotare come un contesto estremamente interessante ed importante sia dal punto di vista cultura, di business che sociale.

Milano, contestualmente a questo evento si arricchisce di sfilate, eventi e saloni dove i professionisti del settore mostrano le loro creazioni, testimoniano le loro competenze e le mettono in patriarca.

In suddetti contesti si crea un vero e proprio connubio e diretta interazione tra professionalità diverse. Creativi si uniscono a tecnici e si avvalgono, tutti, delle migliori offerte e strumentazioni professionali al fine di erogare i migliori servizi e performance.

Moda. Non solo. Bellezza e cura del corpo sono elementi fondamentali che distinguono ogni contesto.

Stilisti si uniscono ad acconciatori, non solo.

In tale ambito gli hairstylist acquisiscono posizioni molto importanti poiché si fanno fautori della bellezza e dei modelli e delle modelle per valorizzare personalità dei brand.

Gli acconciatori professionisti oggi si avvalgono sempre di più delle migliori tecnologie per la cura dei loro prodotti e attrezzi. Un esempio di valore è ReBrush l’innovativo robot di Hairbc che si occupa di attuare un processo di pulizia totale automatica e veloce delle spazzole.

Il valore di questo macchinario lo porta ad essere uno dei grandi protagonisti dei backstage delle passerelle milanesi.

In particolare, ReBrush by Hairbc sarà presente nel backstage delle sfilate di domenica 23 febbraio nel cuore di Milano, nel cuore del quadrilatero della moda.

ReBrush è un prodotto oggi ritenuto come indispensabile irrinunciabile da parte di tutti i parrucchieri che lo hanno scelto è voluto per i loro saloni.

Con ReBrush ogni parrucchiere può concretamente assicurare alla sua clientela spazzole pulite, totalmente prive di parassiti e acari.

Inoltre, ReBrush opera come un robot autonomo tale per cui gli acconciatori non dovranno più dedicare tempo alla pulizia delle spazzole.

27 commenti su “ReBrush alla settimana della moda

  1. Mi sembra perfetto oggi bisogna guardare questo aspetto di pulizia in tutti i campi e quest’attrezzatura mi sembra ottima.

  2. Mi sembra un’idea intelligente per la pulizia delle spazzole. Temo però che sia solo professionale, anche per i costi, mi piacerebbe usarlo io detesto fare la pulizia delle spazzole, ma va fatta! Lo suggerisco ad una mia amica parrucchiera.

  3. Oddio ma ne vorrei anche io una a casa! Soprattutto perché ho un sacco di capelli ed ogni volta pulire la spazzola è un casino. Mi hai aperto un mondo!

  4. Sono un paio di anni che ormai lavoro in zona Tortona e di eventi per la settimana della moda ne vedo tantissimo. Sfilate, aperitivi, mostre d’arte e non solo. A me piace molto questa cosa perché la moda non dialoga solo con altra moda, ma dialoga con tutte le arti. Sfilate di moda organizzate in teatro, piuttosto che all’interno di sale museali permettono permettono di aprire una finestra sull’intero mondo dello spettacolo. è tutto spettacolarizzato e artistico. anche l’arte di parrucchiere è spettacolizzata e sicuramente l’utilizzo di nuove tecniche come la ReBrush è un modo per attirare pubblico e fare una bella pubblicità, anche perché si tratta di un accessorio davvero utile ai parrucchieri per salvaguardare la pulizia e l’igiene

  5. son sincera. non vado mai dal parrucchiere perché ho il timore di come pulisce i suoi attrezzi. una volta avevano il cosetto con la luce blu in bella vista dove venivano messe le spazzole ecc pulite ma ora vedo la catena di montaggio… e l’igiene?

  6. Un accessorio che dovrebbero avere tutti i parrucchieri e immagino in effetti che non sia proprio cosi-….. l’igiene sempre e soprattutto adesso viene prima di ogni cosa….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto