Torneremo a viaggiare

Torneremo a viaggiare

Oggi esprimo un desiderio, che rappresenta un bisogno che oggi sento forte… il desiderio di viaggiare.

Un’ambizione che si fonde con l’amore che provo per la scoperta… una volontà che mi guida e che mi ha sempre condotto verso la scoperta di luoghi, culture, ma anche di me stessa.

Torneremo a viaggiare e sarà bellissimo…

Celebro il viaggio con questa poesia…

Sempre il mare, uomo libero, amerai!
perché il mare è il tuo specchio; tu contempli
nell’infinito svolgersi dell’onda
l’anima tua, e un abisso è il tuo spirito
non meno amaro. Godi nel tuffarti
in seno alla tua immagine; l’abbracci
con gli occhi e con le braccia, e a volte il cuore
si distrae dal tuo suono al suon di questo
selvaggio ed indomabile lamento.
Discreti e tenebrosi ambedue siete:
uomo, nessuno ha mai sondato il fondo
dei tuoi abissi; nessuno ha conosciuto,
mare, le tue più intime ricchezze,
tanto gelosi siete d’ogni vostro
segreto. Ma da secoli infiniti
senza rimorso né pietà lottate
fra voi, talmente grande è il vostro amore
per la strage e la morte, o lottatori
eterni, o implacabili fratelli!

(Charles Baudelaire- L’UOMO E IL MARE)

6 commenti su “Torneremo a viaggiare

  1. una bellissima poesia e ormai questa situazione sta stretta a tutti. Abbiamo voglia di viaggiare, di evadere, di mangiare una pizza in libertà, ecco ci manca la nostra libertà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto