Una chiacchierata con la designer di HAD, Have a Dream.

Una chiacchierata con la designer di HAD, Have a Dream.

Come si ispira e come lavora per creare sempre, nuovi modelli di occhiali.

Roberta Piazzetta, creativa e designer, ricerca e interpreta lo street style, per le nuove tendenze.

Roberta è una donna curiosa e volitiva che ama da sempre disegnare occhiali. La ricerca e la passione per la moda fa di lei una designer intraprendente, che accetta le sfide.

Oggi ricopre il ruolo di fashion designer in HAD , Have a Dream, la società di Padova con anni di esperienza nel settore, che disegna e produce alcune linee di occhiali, importanti, che poi distribuisce nel mondo: Blauer Eyewear è una di quelle.

image002

“Quello che cerco di fare e di trarre ispirazionedallo street style, sia per i materiali che per gli abbinamento di colore, mi faccio suggestionare, per poter creare i nuovi modelli. Un’altra fonte d’ispirazione è il macro-mondo del web, dove indago e ricerco nei generi della moda, arte e design”

Gli occhiali, sono un accessorio che ha catturato negli anni sempre più la mia attenzione, e che occupa una larga fetta di mercato e di sperimentazione in più campi, dalle lenti ai materiali, al disegno e alle texture, fino alle più recenti interazioni con il web.

Con Blauer ho l’opportunità di spaziare e di testare materiali e forme.

Creando ogni anno modelli nuovi, in Have a Dream, cerco di andare a ricreare nelle collezioni un fil rouge, facendolo vivere attraverso il Dna del brand Blauer, con un occhio alle tendenze del momento.

Il mio lavoro ruota tutto intorno a dei concept.

Moodboardche creo con più immagini, come in un collage, che raccolgo in un format visivo, colori e tendenze su cui mi ispiro per le nuove collezioni.

 La ricerca di originalità e unicità è importante: creo un oggetto che si deve adattare ai visi per dimensione, forma, materiale e colore, e cerco quindi di realizzare dei prodotti fortemente distintivi.

Blauer, ha già in sé, una forte connotazione come brand, e nel tempo, quello che abbiamo fatto, è di interagire con il mondo del brand, senza tralasciare le tendenze del mercato.

Fare il designer è un mestiere, non si può improvvisare.

Il designer deve mettere insieme e riallacciare molte competenze, dall’ingegneria all’antropologia, dall’ispirazione alla tecnica, e questo è quello che mi piace sempre molto di questo mestiere”.

Nel caso degli occhiali, poi, design, artigianato e moda moltiplicano le potenzialità del prodotto e allargano la fetta delle opportunità.

L’occhiale, di tendenza, di moda o di design, resta sempre al centro di tutto questo, da decenni, influenzando la cultura e lo stile di molte generazioni

image001

In azienda cerchiamo da sempre di fare ricerca e siamo molto attenti a quello che il mercato recepisce e desidera. Differenti nel design, nei materiali, nell’impatto. Identici nella capacità di esprimere i valori dei vari brand.

Per Blauer ho creato degli occhiali seguendo Stile e Innovazione.

Sono divertenti, ottimisti, cool. Puoi indossarli con qualsiasi cosa. Sia su un look più classico per dare un tocco fluo, sia con look più trendy, per enfatizzarne l’aspetto.

Così riassume Roberta, Fashion-mood, design up-to-date e nuove cromie: “Apparire diventa essere”

Un po’ retrò nell’ispirazione e seguendo il mood americano nelle linee, nei colori, fino alle montature e ai singoli dettagli di ogni modello, con qualche ispirazione vintage, ma non solo. Piazzettaricrea nelle collezioni Blauer modelli di forte impatto emotivo.

Moda e design.

 

Nel concedarsi, Roberta Piazzetta ci ricorda quella che è la strategia di Have a Dream, un’azienda che valuta fortemente l’esperienza e l’innovazione, le novità insieme alle valutazioni di mercato, ciò che è in grado di recepire ed accogliere, cercando quindi di fornire sempre progetti di valore.

Gli occhiali fatti quasi interamente in Italia, sono sempre arricchiti da contenuti tecnologici, sempre ben caratterizzate, perché così si fa.

Roberta aveva un sogno, con Have a dream li realizza!

8 commenti su “Una chiacchierata con la designer di HAD, Have a Dream.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto