Volverup, l’anima di Melina & Nicolas

Volverup, l’anima di Melina & Nicolas

Volverup un brand che nasce dal connubio di due creativi di origine argentina, Melina Benetton e Nicolas Dorosz.

I due giovani, radicati in Italia da oramai quindici anni, hanno una grande esperienza nel mondo della creatività. Nicolas viene dal mondo dell’arte mentre Melina da quello dell’architettura.

Due ambiti che si uniscono e mescolano in Volverup, una linea de accessori che si basa sull’utilizzo di materiale di riuso e che punta alla valorizzazione del rispetto verso le persone come elemento fondamentale per crescere.

Conosciamo Volverup con le parole di Melina…

Come è nata la tua passione per la creatività e per la moda… Io ho sempre voluto “fare moda”. Ad esempio, quando ero piccola la mia Barbie aveva un guardaroba da invidia dal momento che io realizzavo i suoi outfit. Cucivo a mano di tutto, qualsiasi cosa al punto che poi, nell’adolescenza, ho anche iniziato a creare i miei vestiti. Mi lasciavo ispirare e seguivo molto le sfilate dei grandi disegnatori degli anni ’90.  Poi, una volta arrivata all’università, ho voluto avere una formazione più generale, più ampia e per questo motivo ho voluto imparare come sviluppare il processo progettuale. Per questo motivo ho scelto di studiare architettura. Reputo che questo mio percorso oggi mi aiuti molto ad avere una tecnica durante il complesso processo creativo.

Raccontaci quando hai iniziato ad approcciarti al mondo della creatività … La creatività è parte integrante della mia vita così come di quella di Nicolas. Entrambi facciamo tutto da noi, usando il materiale che abbiamo in cantina e direi che il risultato è sempre stupefacente! Per esempio, in questi giorni di quarantena abbiamo rifatto casa praticamente dal momento che siamo pericolosi rinchiusi. Mi piace pensare che abbiamo un’anima barbona, perciò siamo sempre a curiosare cosa c’è nel cassetto della spazzatura.

Che tipo di prodotti tratti? Quali sono le loro caratteristiche? Abbiamo passato un paio di anni a studiare come rispondono diversi materiali di scarto, alla fine abbiamo scelto di iniziare a produrre con teloni di camion usati, questo materiale è incredibilmente resistente, a volte ignifugo, si può lavare a 90°, si taglia e cuce quasi come la pelle, ha colori brillanti e soprattutto è reperibile facilmente.

Presentaci il tuo progetto. Moda sostenibile. Perché? Quali sono le caratteristiche tecniche del tuo prodotto? Crediamo fortemente in quello che facciamo, è un nostro modo di vivere, perciò oggi più che mai “sostenibile” non è una moda, è un dovere. Siamo rimasti fortemente colpiti dalla crisi dei rifiuti a Napoli del 2008, la quantità di rifiuti che buttiamo via non è più ammissibile. Tutti i nostri prodotti sono durevoli nel tempo, questo è fondamentale. Pensiamo che se tratti una Volverup con gentilezza ti accompagnerà tutta la vita, poi cerchiamo di farla durare il più possibile anche con piccoli interventi, possiamo dire che facciamo il tagliando di alcune borse ogni tanto.

Chi sceglie Volverup? Sicuramente le persone pratiche; spesso chi compra una borsa Volverup la usa ogni giorno e per anni. Sono persone che hanno una vita molto attiva: lavoro, famiglia, amici… Volverup è un prodotto che risponde e che segue il tuo ritmo. Poi essendo in Italia, un occhio al design c’è sempre, perciò la nostra linea essenziale e pulita conquista anche quelli più attenti alla estetica. 

Quali sono le principali sfide e difficoltà che devi affrontare quotidianamente? La sfida oggi è principalmente quella di riuscire a sopravvivere a questa crisi senza precedenti. Noi la affrontiamo forti di un team di collaboratori che risponde e spinge in avanti. Non è facile scegliere di produrre in Italia i propri prodotti, il costo è molto alto, ma scegliere di lavorare con persone e non con numeri oggi ci rende orgogliosi, forti e liberi.

A quale target di clientela ti rivolgi? Il nostro target è formato da persone autentiche, dalla ragazza studente alla mamma in carriera alla nonna moderna. Se guardi loro profilo Instagram è pieno di foto di momenti veri: cucina italiana, passeggiate nel bosco, momenti con amici, bambini e risate. perciò noi stiamo mostrandoci sempre di più come siamo: spontanei e autentici. A Volverup quello che vedi è quello che trovi.

DSC_8025

Progetti per il futuro? Questo momento di chiusura per la crisi Covid-19 ci ha permesso finalmente di mettere mano al nostro shop online, speriamo poter essere in grado di poter fare arrivare a tutti tramite i nostri social quello che siamo e quello che facciamo, c’è tanto, ma tanto di noi ancora da condividere! 

Attualmente dove possiamo trovarti e acquistare le tue creazioni? Potete acquistare su nostro shop online www.volverup.com, potete inscrivervi al sito, così vi faremo sapere prima le novità e gli sconti. Inoltre, siamo attivi su Instagram e Facebook.

0 commenti su “Volverup, l’anima di Melina & Nicolas

  1. Mi piace molto l’idea di dare nuova vita a qualcosa che altrimenti sarebbe stato cestinato. Qui vediamo la creazione di qualcosa di bello con materiali di riuso

  2. sono davvero molto belle queste borse, apprezzabile il fatto che siano realizzate con materiale di scarto…..le rende uniche

  3. È vero, non è facile scegliere di produrre in Italia… ma che soddisfazione che da quando i risultati sono questi! 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto