Dancing on rock fashion

Dancing on rock fashion

Parliamo di lui, Leonardo, della sua versatilità e voglia di osare.
Di questo artista è chiaramente intuibile la sua capacità di dare luce a outfit unici, pieni di personalità capacità di esaltare la creatività ed associandola ad altre forme artistiche, come la danza…
Leonardo ha, infatti, deciso di realizzare uno shooting unico dedicato alla danza.
Ad ispirare Leonardo è stata la sua amica Arianna e il suo amore per la danza, combinato dal fascino intrinseco che contraddistingue questa disciplina.
“Ho voluto provare a creare un set fotografico fuori dalle righe e dagli stereotipi comuni, capace di rispecchiare sia la mia personalità che la passione di Arianna per la danza” afferma Leonardo. “Ho, quindi, cercato di fare emergere e valorizzare l’anima metal e, decisamente, rock di Arianna e della danza stessa, calibrando il gusto artistico con elementi evocativi della disciplina come il tulle nero, combinandoli, poi, con altri elementi decisamente più forti come il make up e lo stilino … Ad esempio le righe sul volto e la rete servono per simulare una guerriera moderna, una donna che combatte per coronare il proprio sogno nonostante le difficoltà e le limitazioni.”
Leo mi guarda e continua “Così come nella moda anche nella danza la strada verso l’affermazione è difficile e passatemi il termine per arrivare davvero a rendere il proprio sogno la propria vita bisogna crederci, lavorare, ma soprattutto…” (sembra che Leo voglia trattenersi) “avere le palle per farlo!”.
Ascoltiamo Leonardo…
Come hai interpretato connubio moda e danza?Reputo che moda e danza siano due discipline molto simili. Sia moda che danza si caratterizzano per delle “linee di rigore” da seguire alle quali si fondono armoniosamente libertà e creatività. Entrambe le discipline danno, infatti, libero spazio all’interpretazione propria e personale che porta allo sviluppo e alla rappresentazione di uno stile unico. Pensiamo, ad esempio, alla prime ballerine del Teatro alla Scala e ai grandi esponenti di moda italiana… tutti questi soggetti hanno saputo e potuto affermarsi perché hanno sviluppato e definito proprio stile che li ha contraddistinti per eccellenza e creatività.”
Come hai esaltato il movimento proprio della danza attraverso i capi ? “Secondo me il movimento della danza può essere interpetato in svariati modi, attraverso linee, “motori”, ma anche stereotipi… A mio parere il movimento può però essere interpretato anche come movimento sociale e ribellione … le tribù indigene, per esempio, utilizzavano la danza per chiedere qualcosa alle divinità oppure per spaventare i propri avversari… io ho cercato di condensare attraverso l’uso delle forme e delle linee dei miei capi il movimento, che poi è stato esaltato dalla danza.”
Anima rock e danza. Parlami di questa associazione… “Questa associazione viene proprio dall’ istinto di questa ballerina… un po’ cigno, leggera e quasi irreale, un po’ donna improvvisamente “caduta” in punta di piedi per terra per ottenere quanto davvero gli spetta di diritto. Una donna giunta per prendersi quanto è suo… la figura della ballerina vuole, quindi, essere quasi un’imposizione sul territorio, una forza che si muove con grinta e coraggio (verso quanto merita e ha di diritto), così come lo é stato il movimento della musica rock negli anni 80.”
Il successo di ogni progetto, soprattutto a livello creativo ed artistico, si basa sulla capacità d’interazione tra gli artisti coinvolti, in questo caso tra fashion designer e ballerina. Un legame particolare, in tal caso, è ciò che unisce Leonardo il suo “cigno rock”… Raccontaci… “La nostra amicizia è nata due anni fa e oggi abbiamo un rapporto ormai empatico…Ci capiamo a sguardi, senza chiedere ne dire nulla siamo. Probabilmente siamo diventati amici proprio perché ammiro molto il coraggio e la passione che Arianna mette in qualsiasi cosa faccia, anche la più piccola… ritrovo, quindi, in lei e in questo suo comportamento me stesso. La sua tenacia rispecchia la mia. Beh, oggi Arianna è una tra le mie più care amiche e con lei ho stretto un bellissimo rapporto… colgo l’occasione per augurare, al mio cigno rock, un buon compleanno…”

L’unione di questi elementi ha permesso di dar vita ad uno shooting dove moda e danza si sposano in uno stile rock, deciso e grintoso


Credits : Photo Luigi d’arcangelo – Mua Mimì de Felice – STYLIST LEONARDO LIGORIO

31 commenti su “Dancing on rock fashion

  1. Complimenti a Leonardo allora! Sicuramente sa dare una personalità a chi indossa i suoi capi.

  2. Condivido il pensiero di Leonardo, moda e danza hanno molti punti in comune! Il risultato di questo connubio è strepitoso!

  3. Wow… Ho letto l’articolo tutto d’un fiato mi sono rimasta totalmente colpita, l’ho trovato molto interessante e devo dire che condivido il pensiero di Leonardo; Anche secondo me Mode danza sono molto simili!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto