La mia amica Valentina…

La mia amica Valentina…

Amicizie nate per caso che si costruiscono con gli anni e che si rafforzano nel tempo.

Persone, donne speciali che si incontrano sul cammino con cui condividere momenti personali e professionali.

Oggi racconto la storia di Valentina, una donna con D maiuscola che lavora in modo costante per il suo sogno, per affermarsi nel mondo della scrittura giornalistica ed economico-finanziaria.

In lei, dedizione, impegno e sacrifici.

Valentina. Un ottimo esempio per noi donne, per noi giovani professioniste che vogliamo sviluppare in modo concreto ed effettivo il nostro personal branding…

 

Conosciamola insieme…

Cosa fai nella vita? Sono una web editor finanziaria. Scrivo articoli di economia e finanza per una testata online per un pubblico B2B che segue le aziende non quotate italiane.

Perché hai scelto questa professione? Perché sono curiosa, mi è sempre piaciuto scrivere e spiegare in modo semplice concetti complessi, anche intervistando chi ne sa più di me. Avendo una formazione economica, ho messo insieme le due cose.

 Cosa ti ha portato a questa scelta? In parte le mie passioni e in parte l’insoddisfazione verso altre strade intraprese nella comunicazione aziendale.

foto Valentina Magri

Cosa ti piace (e non ti piace) della tua professione? Mi piace la possibilità di conoscere temi e persone sempre diversi. Mi piacciono meno i ritmi frenetici che impone e il fatto che tenda a emarginare o non far entrare i giovani che non sono figli di chi esercita già questo lavoro o non hanno o contatti “giusti”.  

Perché lavorare con te? Perché svolgo il mio lavoro con passione e rispetto per gli altri. E sono sempre disposta ad ascoltarli e aiutarli. 

In cosa sai effettivamente “fare la differenza”? Cerco sempre di approfondire prima quello di cui scrivo o parlo, in modo da farlo con cognizione di causa.

Se avessi la macchina del tempo cosa cambieresti (Cosa avresti fatto in modo diverso ed evitato)? Avrei cominciato fin dai tempi dell’università a svolgere questo lavoro in modo professionale e retribuito.

 

Adesso parliamo della tua vita in generale…

Come ti definisci (sia lato personale che professionale)? Penso di essere determinata, affidabile, attenta.

10 anni fa come avresti immaginato la tua vita? Sinceramente ancora non sapevo cosa avrei fatto da grande all’epoca.

Hai un claim? Quale? Considerate la vostra semenza: “Fatti non foste a viver come bruti ;Ma per seguir ; Virtute e canoscenza” (Inferno, canto XXVI)

Progetti per il futuro? Diventare giornalista professionista e realizzarmi anche dal punto di vista personale.

Sei felice? Si, mi ritengo abbastanza felice.

8 commenti su “La mia amica Valentina…

  1. Soprattutto in giornate come questa dedicata alla donna, è fondamentale parlare di figure femminili che con impegno e dedizione hanno trasformato i propri interessi in lavoro e che continuano in modo appassionato a coltivare progetti. Brava Valentina!
    Maria Domenica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto