Slow Fashion

Slow Fashion

Coniato nel 2007 dalla consulente di design sostenibile Kate Fletcher lo “slow fashion” è l’espressione che indica la c.d. “moda lenta” ovvero quel tipo di produzione e di consumo di abbigliamento in base ai principi del movimento “slow”.

Questa accezione si pone in contrasto alla fast fashion (la c.d. “moda veloce”) e al consumismo crescente, ed incarna precisi obiettivi e valori.

Lo Slow fashion vuole essere un approccio consapevole e saggio alla moda che contrasta la moda “usa e getta” degli ultimi anni che vede una forte attenzione verso la produzione di  tante collezioni in breve tempo  per mezzo dello sfruttamento della manodopera a basso costo nei paesi come Pakistan o Bangladesh.

Il concetto di slow fashion si unisce anche a quello di salvaguardia ambientale e il miglioramento delle condizioni lavorative e si concretizza in acquistare meno abiti e di maggiore qualità.

 

Alla base emergono dei punti cardine:

  1. Conosci te stesso: comprendi al meglio le tue esigenze e lo stile di vita, il tuo corpo.
  2. Scegli la qualità: identifica capi di buona fattura e con una lunga durata e cerca di acquistare da produttori locali o artigiani.
  3. Evita lo shopping impulsivo: compra se ne hai la necessità, evita di acquistare solo sulla base della variabile prezzo
  4. Prenditi cura dei vestiti e degli accessori: leggi le informazioni riportate sull’etichetta e utilizza i prodotti appropriati
  5. Ripara o ricicla: rimetti a nuovo i tuoi capi ed accessori
  6. Non buttare i vestiti che non metti più, ma a venderli sulle piattaforme di vendita online
  7. Acquista capi vintage: entra in un negozio con i capi di seconda mano, potresti trovarvi un capo firmato e in ottimo stato che magari sta per diventare anche nuovamente di tendenza.

10 commenti su “Slow Fashion

  1. Ho molto apprezzato i consigli suggeriti.. tutti molto utili ed importanti!
    Comunque ottimo articolo.. è stato un piacere conoscere questo “stile”

  2. I cardini Slow fashion sono davvero interessanti , rispecchiano in pieno la mia idea per l’abbigliamento, odio infatti i capi usa e getta che durano una stagione …

  3. Dopo anni a sprecare soldi ed energie nella fast fashion, da qualche tempo anche io ho cominciato a seguire queste regole… E devo dire che il mio armadio ne ha molto guadagnato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto